Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

A tutta B

Serie B | Crotone, c’è una missione: ottenere la salvezza

Michele Affidato- Banner News

Serie B | Un Crotone che non sembra trovate una sua quadratura, in una seconda parte di stagione ricca di insidie ed ostacoli. A non sorridere agli squali è poi anche la fortuna che, in questi casi, risulta una componente fondamentale. Analizzando tutte le sfaccettature della stagione dei rossoblù si possono scorgere alcuni spunti di riflessione.

Sono 23 le gare di campionato disputate per la squadra di Francesco Modesto, con un ruolino di marcia che recita: 2 vittorie, 8 pareggi e 13 sconfitte, con 22 gol portati a segno ma ben 26 subiti.
Sono così 14 i punti in classifica con la squadra che continua da molte giornate a stazionarie in terz’ultima posizione in piena zona retrocessione.

Diversi i record caduti in questo campionato: dall’imbattibilità contro la Reggina, nel derby, che durava da ormai otto anni alla serie positiva casalinga contro il Brescia che, prima dello 0-1 dell’ultima giornata, non era mai riuscito a vincere a Crotone stadio nel quale aveva ottenuto in dieci confronti solamente 5 sconfitte e 5 pareggi.

Dopo l’inizio di campionato con Francesco Modesto e l’avvicendamento con Pasquale Marino, il Crotone ha fatto ritorno al tecnico crotonese. Nelle prima quattro gare del suo “bis” sono giunte 1 vittoria e 3 pareggi, con 6 punti ottenuti ma negli ultimi due turni l’imbattibilità del 2022 è caduta con due sconfitte contro Reggina (1-0) e Brescia (0-1).

Un dato positivo? Il ritorno di Francesco Modesto sembra avere ridato fiducia alla difesa: con una media di 2 gol a partita che è tornata ad essere di 1 sola rete al passivo. Sono 5 i calci di rigore ottenuti – tutti realizzati – ma ben 7 quelli contro, un dato che fa del Crotone la formazione partecipante al torneo cadetto 2021-2022 quella maggiormente sanzionata (insieme alla Ternana). Di questi sette penalty, due sono stati però neutralizzati da Nikita Contini, ora ceduto al Vicenza.

A 15 gare dalla fine ci saranno ora 45 punti a disposizione, un margine che permette ancora di correre per la salvezza, difficile ma non impossibile, ma anche per la quart’ultima e quint’ultima che vorrebbero dire Play-Out e quindi possibilità di spareggiare per ottenere la conferma della categoria.

Ad oggi, classifica alla mano, a guidare la salvezza diretta è l’Alessandria con 23 punti con una salvezza che stando a questo dato sarebbe ottenuta, all’incirca, con 38-39 punti. I Play-Out, invece guidati dal Cosenza al momento potrebbero essere centrati con 32-33 punti.

L.V.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 25/05/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN A tutta B