Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#LecceCrotone | Serie A in vista per i giallorossi, sfida fondamentale contro il Crotone

Michele Affidato- Banner News

Qui Lecce | Il Lecce di Baroni si trova al secondo posto in classifica a 43 punti, in coabitazione con il Brescia e ad un solo punto dalla vetta occupata dalla Cremonese. I giallorossi hanno pareggiato gli ultimi 3 incontri per 1 a 1 contro Como, Benevento ed Alessandria, subendo gol sempre per disattenzioni difensive costate care alla truppa di Baroni.

Le tante assenze stanno condizionando questa parte di campionato dei salentini, che spesso hanno i giocatori contati e pochi ricambi durante il match.

Kastriot Dermaku ha subito un’operazione all’appendicite e mancherà per almeno due altre settimane, mentre Paolo Faragò è uscito domenica scorsa dopo soli 4 minuti di gioco a causa di un problema muscolare e dovrebbe restare fermo ai box per circa un mese. Asencio, Rodriguez e Di Mariano, dal canto loro, sono ormai recuperati ma non hanno troppi minuti nelle gambe e potrebbero giocare solo qualche spezzone di gara domenica prossima contro i calabresi.

La formazione giallorossa, però, può contare su un gruppo solido composto da un giusto mix tra calciatori esperti e giovani di grande prospettiva. A guidare tutti ci pensano Gabriel Strefezza e Massimo Coda, entrambi a quota 10 gol in campionato ed al primo posto della classifica marcatori insieme a Gianluca Lapadula. Il brasiliano tornerà proprio contro il Crotone, dopo aver scontato la squalifica nel match di Alessandria. L’ex Spal è sempre l’uomo più pericoloso della compagine giallorossa, grazie ai suoi dribbling ubriacanti e ad una visione di gioco fuori dal comune.

Coda, invece, non ha bisogno di presentazioni. In un anno e mezzo ha segnato 32 gol in campionato e pare non aver nessuna voglia di smettere di gonfiare le reti avversarie. Baroni, nella conferenza stampa post partita contro l’Alessandria, ha svelato che nel match di domenica scenderanno in campo sia Ragusa che Simic, due tra gli acquisti del mercato di gennaio.

Il primo è uno specialista delle promozioni e ha l’età giusta per incidere anche a stagione in corso, mentre il secondo conosce bene il campionato italiano per aver giocato con Sampdoria, Spal ed Empoli e rappresenta un’arma in più del pacchetto difensivo giallorosso. Certamente la sfida di domenica sarà fondamentale per Lucioni e compagni.

I giallorossi vogliono tornare al successo dopo questi tre pareggi consecutivi e faranno di tutto per ottenere i tre punti davanti al loro pubblico.

Nell’ultima sfida Baroni ha provato a partita in corso anche il 4-2-3-1 come alternativa del consueto 4-3-3 e questo potrebbe rappresentare una soluzione per l’inserimento in campo nella ripresa di Pablo Rodriguez, talento classe 2001 spesso fermato dagli infortuni muscolari. Insomma, il Lecce non è lì per caso e lotterà fino alla fine per un posto in paradiso. Sarà fondamentale, però, avere tutti gli uomini a disposizione per disporre di alternative valide e fresche in ogni ruolo.

Andrea Sperti  – PianetaLecce.It

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 25/05/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO