Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

EDITORIALE

#CrotoneBologna | Editoriale: Qui siamo abituati ad assistere ai miracoli…

Foto: Andrea Rosito
Michele Affidato- Banner News

#CrotoneBologna | Oggi, contro il Bologna bisogna vincere! Partiamo da questo assioma che non può che essere portata a casa per continuare a sperare in questa salvezza che assomiglia, sempre di più, ad un vero e proprio miracolo sportivo. Ma a Crotone siamo abituati ad assistere ai miracoli.

È stato un miracolo la prima promozione in Serie A avvenuta con mister Juric. È stato un miracolo la prima salvezza con mister Nicola. è stato un miracolo la promozione dell’anno scorso con Stroppa. Si, lo possiamo dire bello forte: qui da noi siamo abituati ad assistere ai miracoli. E onestamente, per come si è messo questo campionato, ci vuole veramente un miracolo sportivo per giungere alla salvezza che, chiariamoci, non sarebbe demeritata, anzi…Quella iniziata ieri sera è la ventottesima giornata. Restano in palio ben 33 punti nelle undici giornate mancanti e noi distiamo undici punti dalla zona salvezza.

Undici punti da recuperare in undici partite. I numeri, nella terra di Pitagora, hanno sempre un certo significato. E noi, da figli di Pitagora ,ci attacchiamo anche a questo. La corsa del Crotone deve essere fatta su Benevento e Spezia (che distano proprio undici punti), se raggiungiamo una delle due, o entrambe significa che stiamo compiendo il mira-colo. Senza dimenticare che, con entrambe, abbiamo ancora da fare lo scontro diretto. Si lo so, qualcuno penserà che sono il solito sognatore, ma se ci pensate bene, se sgombrate la mente dal nostro solito pessimismo, se analizzate bene le partite mancanti, l’idea di potercela fare non è poi così peregrina.

Se diamo un’occhiata alle un-dici giornate mancanti ci rendiamo conto che tranne tre partite (Napoli, Roma e Inter) le altre otto gare (Bologna, Spezia, Udinese, Sampdoria, Parma, Verona, Benevento e Fiorentina)sono tutte non proibitive, tutte alla nostra portata. Per cui, a questo punto giochiamocela fino alla fine. Ma, dobbiamo cominciare da oggi prendendoci i tre punti contro una squadra arcigna come il suo allenatore, quel Sinisa Mihajlović che ha fatto della grinta un marchio di fabbrica.

E allora non mi resta che augurare a tutti i nostri amici lettori un buon weekend, e con centrarci sulla partita di oggi pomeriggio. Così possiamo concentrarci sulle nostre rivali. Oggi sarebbe stato utile avere il nostro Scida stracolmo per sostenere i ragazzi, ma so che inostri tifosi sapranno trovare il modo per incitare la squadra. Ame non resta che salutarvi con il mio saluto: Avanti Squalo!

Antonio Gaetano

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 09/02/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN EDITORIALE