Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#CrotoneJuveStabia 1-0 | Mister Lerda: “Complimenti alla mia squadra, hanno avuto pazienza e non hanno perso equilibrio”

Michele Affidato- Banner News

#CrotoneJuveStabiaMister Lerda si presenta ai microfoni in sala stampa alla fine della gara ancora con tutta l’adrenalina in corpo. Il Crotone ha fatto una buonissima partita che è riuscita a sbloccare nel secondo tempo con Gomez su una punizione in due in area.

“Devo fare i complimenti ai miei ragazzi. – commenta Lerda – Abbiamo fatto una buona partita. Avevo detto che sarebbe stata difficile perchè la Juve Stabia è una delle squadre che sa chiudersi meglio. Abbiamo tenuto in mano la partita senza concedere nemmeno una ripartenza. Branduani ha preso solo un tiro da lontano e nient’altro. Siamo stati bravi ad avere pazienza e a non innervosirci, visto che il gol non voleva arrivare. Alla fine i miei ragazzi sono stati premiati. Devo fare solo i complimenti alla mia squadra. Abbiamo portato a casa i tre punti ora dobbiamo pensare alla prossima”.

Una vittoria che forse dà qualcosa di più dei tre punti alla squadra.

“Le vittorie danno tutte fiducia e consapevolezza, – ha continuato Lerda – soprattutto partite come queste. In questa fase vinciamo con minimo scarto, ma sempre tre punti sono. I firmerei per fare così in tutto il campionato”

Ed è proprio il carattere della squadra che ha colpito in modo particolare, e che ha trovato anche in chi è subentrato a gara in corso ottimi interpreti senza alcun calo d’attenzione.

“Ho detto proprio questo ai miei collaboratori – ha sottolineato il mister – chi è entrato si è immediatamente immedesimato nella gara e ha fatto bene”.

Ha stupito la scelta di Kargbo in panchina con Tribuzzi schierato ancora nei tre d’avanti.

“Kargbo arrivava da dieci giorni con la sua nazionale – ha spiegato l’allenatore rossoblù – con noi ha fatto soltanto due allenamenti. Mi dispiace per Bove che aveva preso una botta a Potenza al calcagno, durante la settimana si era allenato senza sentire dolore, ma oggi dopo un colpo di testa ha battuto di nuovo il punto dolente e ha dovuto abbandonare il campo. A Golemic volevamo dare un altro po’ di tempo per recuperare dall’infortunio muscolare, ma invece è stato costretto ad entrare, non era preventivato, e ha fatto molto ma molto bene”.

Giatur


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO