Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Da Mirante a Crisetig, diversi gli ex di turno

Michele Affidato- Banner News

Un match rimasto a lungo nella mente dei circa 2mila tifosi accorsi nella prima trasferta dello stadio “Renato Dall’Ara” di Bologna. La sfida tra il Crotone e il Bologna porta alla mente dolci ricordi per la tifoseria pitagorica. Il primo incrocio tra le due formazioni risale all’ottava giornata della stagione cadetta 2005/2006: la squadra guidata dal tecnico Gian Piero Gasperini riuscì nel finale a ribaltare la sfida, portando a casa una vittoria “storica” sul terreno di gioco di una delle formazioni più quotate del campionato. Alla rete siglata arrivata all’80’ con Della Rocca per i padroni di casa, la risposta del Crotone portò la firma di Russo e Cardinale, complice una deviazione del felsineo Mazzeo.

Un match che è da sempre caratterizzato da ex di turno. Sono molti infatti i calciatori che hanno vestito, passando da una squadra all’altra i colori di ambedue le città.  A cambiare casacca passando dal Crotone al Bologna è stato il portiere Antonio Mirante che dopo la stagione in Calabria, ha rilanciato la sua carriera tra le fila di Siena, Juventus, Sampdoria e Parma prima di approdare nella stagione 2015/2016 tra le fila felsinee ritagliandosi un posto da protagonista, diventando capitano della squadra che nelle ultime stagioni è guidata dal tecnico Roberto Donadoni. Per Antonio Mirante, sono 41 le presenze con la maglia pitagorica, ottenute nella stagione cadetta 2004/2005.

Nella sfida di sabato, sarà presente un’altro elemento a lungo protagonista tra le fila degli “Squali” e che tornerà a sfidare i suoi ex colori: Domenico Maietta. Il difensore calabrese, originario di Cariati, arrivò a Crotone nella stagione 2004/2005 via Juventus. In maglia pitagorica furono quattro le stagioni, intervallate da una fugace esperienza all’Avellino, una avventura che portò a conquistare 85 presenze tra Serie B e Serie C, girone B. Un elemento con esperienza che nonostante l’età non più “verde” rientra ancora a pieno titolo dei protagonisti della squadra del Bologna.

Un’altro volto ancora fresco e di recente passaggio, per la seconda volta nella sua carriera, da Crotone è il centrocampista cresciuto nel settore giovanile dell’Inter, Lorenzo Crisetig. Il calciatore, friulano, dopo una breve parentesi tra le fila dello Spezia, ha conosciuto con la maglia rossoblu, sponda Crotone le sue migliori annate in carriera. L’arrivo in Calabria nell’anno sportivo 2012/2013 nel mese di Gennaio segnò una svolta nella sua vita professionale. Con gli “squali”, l’ex neroazzurro portò a casa 55 presenze prima di passare al Cagliari dove il campionato si concluse con la retrocessione dalla A alla B. Il declassamento di categoria coincise proprio con l’arrivo al Bologna, dove il poco spazio lo portò nuovamente a tornare a Crotone nel precedente torneo concluso con altre 32 presenze e la salvezza miracolosa dell’ultima giornata. Ora, concluso il prestito, Lorenzo Crisetig è tornato ancora una volta nella squadra dell’attuale tecnico, Roberto Donadoni, con la quale però sembra ricoprire un ruolo marginale con sole due presenze all’attivo.

Altri calciatori che in carriera hanno vestito le maglie di entrambe le squadre sono infine: Massimo Loviso, Gabriele Paonessa, Daniele Vantaggiato, Francesco Modesto, Alex Ferrari, Dejan Stojanovic, Massimo Coda, Archimede Morleo, Luigi Lavecchia, Claiton Dos Santos, Luca Giannone e Daniele Gastaldello.

 

www.ilrossoblu.it

 

 

 

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 09/10/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS