Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Davide Nicola: «Ho visto passi in avanti ma siamo comunque da costruire»

Michele Affidato- Banner News

Debutto amaro per il Crotone che esce sconfitto (0-3) al debutto stagionale allo stadio “Ezio Scida” contro la formazione rossonera del Milan. Una gara condizionata da un rigore con conseguente espulsione di Federico Ceccherini sopraggiunta già al 3′ grazie all’intervento della VAR. Ad analizzare la gara in conferenza stampa post gara è il tecnico pitagorico Davide Nicola.

«Questa sera non possiamo nemmeno parlare di approccio alla gara da parte della squadra. Abbiamo avuto uno sbandamento dopo il gol subito frutto di diversi fattori – ha evidenziato il tecnico – non siamo riusciti a capire al volo che dovevamo stringere i reparti, paradossalmente avremmo dovuto difendere lo 0-1, invece abbiamo avuto quella frenesia tipica di quelle squadre che avendo 3-4 giocatori nuovi e che non ha ben presente i giusti legami e le giuste interpretazioni».

Un primo tempo in mano agli ospiti, nella ripresa nonostante l’inferiorità numerica il Crotone ha tenuto meglio il campo.

«Negli ultimi dieci minuti del primo tempo abbiamo adattato un modulo un pochino più prudente – ha proseguito Davide Nicola – passando ad un più coperto 5-3-1, nel secondo tempo ho visto una squadra che ha evidenziato lo spirito che ci dovrà contraddistinguere sempre e che ci ha permesso di avere tre palle gol importanti, nel secondo tempo mi sono divertito».

Un pensiero sull’introduzione della Var, che ha punito una azione di gioco degli squali.

«Stasera non c’e’ stato proprio il tempo per dire se l’approccio è stato sbagliato, l’introduzione della Var che personalmente mi vede d’accordo in giorno ti può andare contro un giorno ti può aiutare a raggiungere qualcosa di importante – ha rilanciato il tecnico rossoblu – una situazione che io trovo emozionante, quando l’arbitro ha fatto il segno della VAR pensavo non ci fosse rigore invece probabilmente gli avranno detto che o non era rigore o che era chiara occasione da gol e bisognava dare l’espulsione, con la VAR accetti con più convinzione una decisione».

Una squadra che necessita ancora di alcuni innesti per ritenersi completa in tutti i reparti.

«Oggi avevamo diversi problemi e non abbiamo potuto attingere a tutti gli effettivi in rosa, come maturità e atteggiamento in determinate situazioni ha visto sicuramente un passo in avanti – ha concluso Davide Nicola – ma sicuramente siamo comunque da costruire. Nel modo di stare in campo, anche il Barberis della situazione lo vedo molto cresciuto e sono coscio che questo tipo di esperienza non sarà una novità. Siamo una squadra che dovrà costruire ancora una volta i suoi numeri in campo sfruttando quelle che sono le nostre armi principali».

www.ilrossoblu.it

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 24/08/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS