Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

#CrotoneBologna | Mister Cosmi: “Mi aspetto un Bologna forte. A noi serve sfacciataggine e disperazione”

Michele Affidato- Banner News

#CrotoneBologna | Il Crotone di Cosmi vuole vincere per non spegnere la fiammella salvezza; dopo aver battuto in casa il Torino di Nicola,  e aver cercato il punto a Roma con la Lazio, l’appuntamento di domani pomeriggio allo stadio Ezio Scida è fondamentale, ribaltando così anche il risultato del girone di andata al Dall’Ara di Bologna.

Dobbiamo guardare solo a noi stessi – ha detto il tecnico in conferenza stampa  – non ci facciamo condizionare dagli altri risultati. Noi sappiamo che se facciamo il nostro qualcosa guadagniamo sicuro. Se ci abbattiamo per il risultato positivo di altre squadre significa che siamo deboli. A Roma ci è mancato quel pizzico di sfacciataggine che ci avrebbe permesso di portare via un risultato positivo. La nostra posizione ci impone di aver sfacciataggine e coraggio. E aggiungo un’altra componente, la disperazione. Si parte da queste valutazioni per affrontare la partita”.

Il tecnico ha parlato della difesa rossoblù, molto debole: “Numericamente sono dati incontrovertibili, non discutibili, subiamo troppi goal. Non ho mai pensato che se una squadra subisce tanti goal li subisce solo per problemi dei difensori. E’ un discorso antico: la squadra deve imparare a difendersi in maniera migliore in alcune situazioni, ma a volte non basta, e questo per errori individuali. La squadra deve migliorare in maniera più globale. Quando attacchiamo non dico che lo facciamo meravigliosamente, ma come numeri della difesa io dico che abbiamo fatto sette goal in tre partite, e per una squadra ultima in classifica significa tanto. Allora bisogna riequilibrare le cose. Ci stiamo allenando per questo.

Domani Cosmi incontrerà Sinisa Mihajlovic, che ha disposizione, ha detto,  una squadra giovane e forte: “Il Bologna è costruito da un fornitore di diamanti grezzi. Già questo basta per far capire che è una squadra che nella costruzione ha già tantissimo. C’è un ricercatore di diamanti e c’è chi riesce a farli diventare giocatori di assoluto livello. Insieme al Sassuolo, il Bologna ha giovani interessanti e di prospettiva. Con questa premessa, dico che l’affronteremo con le dovute attenzioni, forse di più. Palasio che fisicamente se la gioca fisicamente con tutti i difensori del nostro campionato aggiunge la qualità tecnica che ha sempre dimostrato. Con giocatori come lui, come Soriano che è un incursore micidiale, con tanti giovani, è una squadra che può creare difficoltà agli avversari, mi aspetto un Bologna forte”. 

Sui calciatori disponibili domani ha detto: “Ounas è fuori per venti giorni. Sia lui che Reca dovevano andare in Nazionale, ma Ounas aveva deciso di restare con noi. Reca è assente per otite, non ha mai dormito in queste notti. Luperto non sarà della gara neanche lui. Numericamente non abbiamo problemi per sostituire Ounas, ma è nelle caratteristiche che dobbiamo fare la scelta giusta“.

 Danilo Ruberto

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 09/02/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS