Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Qui Crotone | Rossoblu in cerca di una svolta per cogliere l’obiettivo salvezza

Foto: Andrea Rosito
Michele Affidato- Banner News

Il Crotone cerca la partita della svolta dopo un inizio di campionato con troppi chiari e scuri, pochissimi punti (uno) e già troppi rimpianti. I rossoblu sono a rischio “depressione”, perchè nonostante la squadra faccia un gioco piacevole ed efficace, i risultati tardano ad arrivare. A peggiorare la situazione, l’eliminazione in Coppa Italia, non tanto per l’eliminazione in sè e per sè, ma quanto per la prestazione opaca offerta, oggettivamente, così come ha ammesso lo stesso Stroppa, la più brutta della stagione.

I rossoblu mercoledì contro la Spal hanno dimostrato qualità solo nei primi quindici minuti, poi si sono persi in un buco nero mentale. I zero tiri in porta del secondo tempo e dei supplementari, esclusi una punizione e il rigore di Cigarini, sono la fotografia esatta della gara dei rossoblu. Stroppa spera che la partita di Coppa sia stata solo un momentneo calo di tensione della squadra, che comunque ha già tanti problemi. Nelle prime cinque giornate di Serie A, il Crotone ha subito 15 gol, di cui 12 in trasferta, realizzandone solo cinque. Un punto solo in classifica, frutto dello splendido pareggio contro la Juventus, e di quattro sconfitte. La squadra ha dimostrato di essere in crescita, partita dopo partita, ma di avere anche una problematica attacco che segna poco rispetto alla quantità e alla qualità di gioco espresso. In questo reparto il problema è legato anche alla quantità di alternative a disposizione dell’allenatore rossoblu.

Dragus è fermo causa Covid da un paio di settimane, mentre Riviere dopo la prima partita a Genova, si è infortunato e non si sa quando sarà nuovamente disponibile. Per la partita di oggi contro l’Atalanta, mister Stroppa ha alcune scelte obbligate e alcuni dubbi in formazione. In difesa, con il recupero di Cuomo, l’allenatore rossoblu ha un’alternativa in più, anche se oggi pomeriggio dovrebbe puntare nuovamente su Magallan, Marrone e Luperto. A centrocampo i dubbi sono tanti. Benali, domenica scorsa, ha fatto il suo esordio stagionale e sembra totalmente recuperato. Un tassello in più per Stroppa che si affida tanto al numero 10 rossoblu. Un tassello fondamentale visto la squalifica di Cigarini e la notizia della positività al Covid di Molina. Scelte obbligate, quindi per Stroppa che dovrà ripresentare Petriccione in cabina di regia e Vulic e Benali a mezzala, anche se Zanellato e Crociata sono due possibili opzioni per il centrocampo rossoblu.

Mentre sulle fasce opereranno i collaudati Pereira, a destra, e Reca a sinistra. In attacco, senza Riviere e Dragus, mister Stroppa ha le scelte obbligate: il peso sul reparto sarà nuovamente sulle spalle di Simy e Messias, con Siligardi in panchina, pronto a subentrare a partita in corso. Giatur

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 09/10/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS