Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#CrotonePordenone 4-1 | Modesto: «Sono più incazzato di prima»

Michele Affidato- Banner News

#CrotonePordenone 4-1 |Sono più incazzato di prima, perché se non ci mettiamo rabbia non arriviamo da nessuna parte. Oggi non abbiamo fatto nulla, dobbiamo dimostrare ancora tanto. Sì, bravi  i ragazzi che sono entrati in partita col piglio giusto, è questo l’atteggiamento che tutti vogliamo vedere, però sono arrabbiato, amareggiato ed è giusto trasmettere questo ai miei giocatori perchè ne hanno bisogno”.

Ha detto così l’allenatore crotonese Modesto dopo essere tornato in panchina, a seguito dell’esonero di Pasquale Marino, e che oggi ha battuto in uno Scida bagnato dalla pioggia e piegato dal vento il Pordenone di mister Bruno Tedino con quattro goal, firmati da Maric, autore di una doppietta, Borello e Kargbo. Una vittoria che spinge il morale della squadra per centrare l’obiettivo salvezza, che l’ex giocatore di Ivan Juric adesso vuole a tutti i costi, con rabbia e determinazione.

Il mister parla dell’importanza di fare  squadra: “Ho visto un atteggiamento giusto da chi è stato utilizzato dopo e da chi era in panchina, tutti aiutavano i compagni. Ripartiamo da zero – dice Modesto -, la vittoria fa bene al morale dei ragazzi ma questo carattere, questa voglia e questa rabbia,  sono fondamentali e sono queste le cose che voglio vedere e  che devono accompagnarci per tutto il campionato“.

Un ritorno felice insomma per il tecnico Francesco Modesto: “La cosa che mi ha fatto veramente piacere è vedere che è come se non avessi mai lasciato la squadra”. Poi ancora sulla partita: “L’unico neo è stato il gol subito e qualche ammonizione evitabile come quella di Nedelcearu”.

La squadra ha dato a sè stessa un segnale importante: “Io posso motivarli, allenarli, strigliarli, a qualcuno qualche coccola perchè qualcuno ha bisogno di questo, non solo la frusta, però spetta a loro: oggi ho visto una squadra, non poggiata al singolo, ognuno di loro si è aiutato e mi è piaciuto molto, questo atteggiamento ci deve accompagnare fino alla fine! E sono arrabbiato ripete -. Se non abbiamo la rabbia giusta facciamo fatica”.

Bene il risultato della partita, “ma non dobbiamo farci ingannare – ha concluso – perchè non voglio che la testa vada ad altre parti. Nulla è risolto. Lo dobbiamo capire tutti che i ragazzi adesso prendono consapevolezza, voglia, autostima. Noi dobbiamo portare questa squadra ad avere l’adrenalina a mille e dobbiamo pensare subito alla prossima, sappiamo la squadra che andiamo ad affrontare, col coraggio giusto, e andiamo per fare risultato anche lì”.

Danilo Ruberto

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 09/02/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO