Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Crotone Calcio | Di Carmine: «Arrivato per l’amore dei tifosi, il Crotone può ancora salvarsi»

Foto: Andrea Rosito
Michele Affidato- Banner News

Prima intervista con la maglia del Crotone tatuata sulla pelle per l’attaccante Samuel Di Carmine, rinforzo di gennaio giunto dall’Hellas Verona con la formula del prestito. Il calciatore, già sceso in campo nella sfida casalinga contro il Genoa, ha preso la parola nella mattinata odierna, presentandosi alla città e ai tifosi.

«Conoscevo già il Crotone, ho fatto contro i rossoblù tante partite, ero già colpito dalla tifoseria e questa era una scusa in più per venire. Dispiace non potere vederli allo stadio perchè in questo momento ci avrebbero potuto dare una grande mano. Sono venuto qui perchè ho sentito l’amore mostrato dai compagni, dell’allenatore e della società che voleva prendermi, nel volermi in tutti i modi. Dopo alcuni anni particolari avevo bisogno di tutto questo».

Un esordio sfortunato per l’attaccante in una gara, quella contro il Genoa, che ha mostrato un Crotone diverso da quello visto in campo durante la stagione.

«Abbiamo sbagliato la partita, c’è poco da dire. Dovremo rimboccarci le maniche tutti insieme e cercare di fare più punti possibile per la salvezza».

L’attaccante ha un suo pensiero sul momento vissuto dalla squadra.

«Io sono arrivato da poco, ho fatto un allenamento giocando in partita il giorno dopo. Ho avuto poco tempo a disposizione per potere esprimere giudizi, in questo momento servirebbero anche poco. Il gruppo ha bisogno di universi, essere affiatato».

Un arrivo a Crotone come rinforzi di Gennaio in attacco.

«Sono felice della scelta presa, mi sono trovato subito bene, qui c’è una grande famiglia. Il gruppo è bello e ringrazio tutti perchè mi hanno fatto sentire subito a casa. Il ruolo? Sono un finalizzatore quindi da prima punta».

Domenica ci sarà la gara di “San Siro” contro il Milan.

«Sarà una partita difficile perchè sono una squadra piena di campioni e sono primi in classifica. Bisogna andare spensierati e senza paura, dovremo seguire il mister e fare quello che ci chiede di fare».

Una curiosità sulla scelta della maglia n° 54.

«E’ la somma della tenacia di me e mia moglie insieme ai bambini».

Una Serie A competitiva e questa stagione incerta.

«Il Crotone si può salvare altrimenti non avrei fatto questa scelta. La Serie A è difficile, le squadre sono tutte forti. Noi dobbiamo seguire il mister, puntare sul gioco e non avere paura. Nuovi compagni? Conoscevo Cordaz e Marrone, soprattutto con Luca siamo amici e per me è come un fratello. Ho subito fatto amicizia con tutti e sono contento di essere qui».

L.V.

 

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 24/08/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS