Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Crotone Calcio | Vrenna: «Soddisfatti del mercato, la squadra dovrà dare il sangue»

Michele Affidato- Banner News

Sessione di riparazione di gennaio conclusa e Crotone è riuscito a portare a segno diverse cessioni oltre all’acquisto di due rinforzi in attacco con la formula del prestito. A mancare è stata forse la ciliegina finale, frutto delle difficoltà del momento e di un mercato difficile per tutte le società. Ad analizzare queste settimane di contrattazioni è stato, ai microfoni della società, il presidente Gianni Vrenna.

«E’ stato un mercato difficile. Sono più che soddisfatto di quanto fatto sia all’inizio del campionato che ora nella sessione di gennaio. Forse mancava un difensore ma diciamo che i nomi che potevamo prendere non avrebbero fatto al nostro caso. Abbiamo fiducia nei nostri calciatori e rimarremo con questa rosa, a centrocampo e in attacco la squadra può contare su un grande potenziale che potrebbe essere invidiabile anche da altre squadre».

Un mercato importante con diverse spese per il Crotone, in controtendenza rispetto al passato.

«Sicuramente il fatto di prendere troppi gol è il punto debole di questa squadra a detta di tutti, io però sono sicuro che nel momento in cui, spero quanto prima,  l’allenatore riuscirà a trovare una quadratura in difesa credo che avremo la possibilità di poterci salvare con questa rosa».

Il presidente si sofferma sul mercato appena concluso.

«Super soddisfatto, sono arrivato calciatori importanti come Di Carmine e Ounas. Stavamo trattando un difensore portoghese che sarebbe stato un investimento per la società, purtroppo non c’è stato tempo e siamo rimasti così».

Un mercato difficile con anche diverse offerte rifiutate da alcuni calciatori.

«Parlare di rifiuti di diversi calciatori è un pò eccessivo, forse qualcuno non voleva accettare la “sfida Crotone”,  quelli che sono arrivato hanno però voglia di potere dare una mano alla squadra affinchè si possa giungere alla salvezza che non è un risultato impossibile. Anche contro le grandi squadre dovremo metterci nelle condizioni di giocare la gara, al di là della gara contro il Genoa che è stata una pessima figura, spero che i ragazzi potranno dare il sangue per risalire la classifica».

Sulla corsa salvezza Gianni Vrenna ha un suo pensiero.

«Credo che siamo noi stessi a complicarci la stagione, ci sono diverse squadre vicine a noi, sono vicine e tutto dipenderà da noi».

Sulla situazione dell’allenatore e sulla sua discussione il presidente chiarisce.

«Il nostro allenatore dovrà mettersi nelle condizioni di prendere meno critiche e dare più sostanza al Crotone. Abbiamo una rosa che il Crotone negli ultimi anni non ha mai avuto, anche i calciatori devono poter lottare. Io non mi rimprovero niente come presidente, ho messo tutti nelle condizioni migliori per potere lavorare, ora spetta al mister allo staff e ai calciatori».

 

L.V.

 

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 24/08/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS