Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Crotone Calcio | Cordaz: «A Crotone voglio dire una parola sola: grazie!»

Michele Affidato- Banner News

Crotone Calcio | «Ci lascia momentaneamente un calciatore ed io sono combattuto tra il dispiacere per il distacco e la contentezza perchè va a giocare all’Inter nella squadra in cui è cresciuto».
Così il presidente Gianni Vrenna ha voluto aprire la conferenza stampa di commiato da Alex Cordaz, portiere e capitano del Crotone che, nei giorni scorsi, ha firmato il contratto con l’Inter, squadra in cui ha militato e esordito in Serie A.

«Ci tenevo a salutare – ha continuato Vrennapiù che il calciatore, l’uomo, un po’ il figlio, Alex che io ho fortemente voluto a Crotone. Alex ha la maglia del Crotone cucita addosso. Spero proprio che questo sia un arrivederci».

«L’augurio che gli faccio – conclude il presidente – è che possa tornare qui a Crotone anche in un ruolo diverso da quello di calciatore».

Con la voce rotta dall’emozione e con un filo di tristezza nelle parole, Alex Cordaz ha salutato il Crotone e la città. «La prima cosa che mi sento di dire è grazie! Grazie al presidente che mi ha fatto diventare uomo e di realizzare i miei sogni e quella della mia famiglia. Mi ha accolto come un figlio e di questo sarà per sempre orgoglioso e grato. Non avrei mai lasciato Crotone, non sarei mai andato in nessuna squadra. Le tante chiamate ricevute in questi anni non le ho prese neanche in considerazione.

Questa è stata una chiamata diversa da tutte le altre, perchè l’Inter è la mia squadra del cuore, la squadra che mi ha messo al mondo nel calcio e mi ha fatto crescere. Quando è arrivata la chiamata dell’Inter io e il presidente ci siamo seduti, ci siamo parlati ma nessuno dei due riusciva a prendere una decisione. Alla fine abbiamo capito che era la cosa migliore da fare sia per me che per il Crotone. Forse questo è il modo migliore per dirci arrivederci. Sono veramente orgoglioso di aver fatto questo cammino con questa squadra, con questa città. Tutti i componenti della società meriterebbero di essere ringraziati ad uno a uno.

«Lascio a Crotone tutto ciò che ho fatto di buono. è difficile per me parlare di Crotone e del Crotone. Crotone per me è orgoglio, Crotone per me è vita, è forza e speranza. Queste non sono solo parole ma le abbiamo trasformate in fatti. In questo momento dentro di me c’è un mix di sentimenti, da una parte la gioia per questa opportunità, dall’altra la tristezza nel lasciare Crotone. Andare all’inter è un motivo d’orgoglio per me e per il Crotone. Vogliamo dare lustro al nostro percorso e questo è il modo migliore».

Nella conferenza stampa è trapelato più volte un ritorno di Cordaz da dirigente a Crotone, ma a domanda precisa il capitano ha risposto: «Se iniziassi a pensare alla carriera da dirigente dovrei smettere subito. Io ho tanta voglia di giocare, di allenarmi di fare fatica, perchè mi piace il lavoro che faccio. La voglia che ho di incidere con questa società è tantissima, qui c’è il calcio puro, quello che ti consente di crescere e di costruire, qui c’è il calcio sano, quello che ti fa superare le difficoltà grazie ai rapporti umani. Ed io ho voglia di lavorare con questa gente, per noi il Crotone è un impegno di vita, ci piace lo facciamo con passione, so che voglio lavorare con questa società, ma non so come e non so quando, ma so che succederà».

La conferenza stampa si è conclusa con un lungo applauso dei giornalisti ad un capitano che sì lascia Crotone, ma il suo è soltanto un arrivederci.
Ciao capitano, torna presto!
Giatur

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Io bimbo – Laterale/Smartphone

Trony Laterale – Scad. 19/10/2021
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS