Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CALCIOMERCATO

#Calciomercato – D’Errico: «Sono venuto a Crotone solo con l’idea di vincere il campionato»

Michele Affidato- Banner News

#Calciomercato – L’acquisto del Crotone che più ha acceso le fantasie dei tifosi è sicuramente Andrea D’Errico, arrivato lunedì scorso in prestito dal Bari.

Mezzala veloce e tecnica con il vizietto del gol, che ha già vinto, da protagonista, il campionato di Serie C con il Monza e l’anno scorso proprio con i pugliesi.

Questo pomeriggio D’Errico è stato presentato ufficialmente ai tifosi rossoblù.

«Sono stato accolto benissimo. Ringrazio il Direttore è la società che hanno scelto me per aiutare i ragazzi a raggiungere un obiettivo importante, farò di tutto per ripagare lo sforzo che la società ha fatto.

Tifosi baresi delusi (leggi l’articolo), visto che D’Errico è stato uno dei pilastri intorno al quale è stata costruita la promozione in cadetteria.

«Ho ricevuto anche io qualche messaggio, oramai con i social i contatti tra tifosi e giocatori sono diretti. Io sono venuto qui per ripetere quanto fatto l’anno scorso con la maglia biancorossa. E’ difficile vincere i campionati ma questa squadra è veramente forte, secondo me una delle più forti della Serie C. Non vedo l’ora di mettermi a disposizione della squadra.

Negli ultimi anni ho avuto la fortuna di vincere il campionato a Bari e a Monza e posso dire che il Crotone è forte e non ha niente di meno delle squadre dove ho giocato e vinto in passato. Sicuramente bisogna dare continuità ai risultati, cosa che tra l’altro stanno già facendo, 51 punti sono veramente tantissimi, continuare così e pensare solamente a noi stessi. A fine campionato tireremo le somme».

D’Errico arricchisce un reparto, come il centrocampo del Crotone, già ricco di qualità  e quindi bisognerà guadagnarsi il posto.

«Nelle grandi squadre è normale che ci siano due giocatori per ruolo, poi chi sta meglio gioca, ma la cosa che deve essere ben chiara a tutti è che la prima cosa è il bene della squadra. Se gioca il mio compagno al mio posto e aiuta la squadra a vincere, tanto di guadagnato. Poi quando uno è chiamato in causa allora deve fare il proprio e deve farlo bene».

L’ex Bari arriva da un lungo periodo in cui non ha visto il campo e lunedì c’è già il Pescara.

«Io sono a disposizione del mister. L’ultima partita l’ho giocato a dicembre e forse non ho tutti i novanta minuti nelle gambe ma posso dare il mio contributo. Per battere il Pescara serve un gol in più. Al di là della battuta, serve correre tanto, lottare su ogni pallone, la qualità è tanta, se ci aggiungiamo grinta e cattiveria possiamo raggiungere qualsiasi risultato.

D’Errico, così come D’Ursi hanno due cose in comune, la prima è l’iniziale la seconda è quella di aver segnato alla seconda squadra calabrese.

«Io sono venuto solo con l’idea di vincere il campionato. Io penso solo al Crotone, al Catanzaro non ci penso. Vogliamo dimostrare  sul campo che siamo i più forti. Tutto il resto sono chiacchiere».

Giatur


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CALCIOMERCATO