Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Vincenzo Montella: «Quella di Crotone sarà una gara ricca di insidie»

Michele Affidato- Banner News

Si è presentato in conferenza stampa il tecnico rossonero Vincenzo Montella alla vigilia della gara dello stadio “Ezio Scida” contro il Crotone, in programma domani alle ore 20:45. Un debutto in campionato contro la formazione guidata da Davide Nicola all’interno di un impianto ulteriormente rinnovato e che volge rapidamente verso il tutto esaurito.

«Ora si farà sul serio, non per sminuire le partite ufficiali giocate fino ad oggi ma sarà un campionato molto difficile e ampio, ci saranno tante partite diverse sotto l’aspetto tattico, fisico e mentale. Quella di Crotone – ha sottolineato il tecnico rossonero – sarà una gara ricca di inside perchè il Crotone ha feeling con il campionato e quando l’abbiamo incontrata qualcuno ha sorriso, ma hanno ottenuto nelle ultime dieci giornate del precedente torneo una media da Champions League, quindi  dopo un assestamento iniziale hanno effettuato un girone di ritorno di altissimo livello. E’ una squadra che ha operato poco sul mercato con acquisti mirati, mi aspetto quindi una gara molto simile a quella dello scorso anno contro una squadra molto aggressiva, paziente e che sarà soffrire e colpire sapendo cosa fare in campo».

Una stagione che si spera possa essere quella del rilancio, ma in questo senso bisognerà valutare la crescita della squadra giornata dopo giornata facendo integrare i diversi acquisti estivi.

«Noi non dobbiamo porci dei limiti; sappiamo che ci saranno squadre più attrezzate ed abituate di noi come il Napoli che ha cambiato pochissimo – ha evidenziato Vincenzo Montella – noi siamo arrivati a 23 punti dalla terza e 25 punti dalla seconda del precedente campionato e quindi dovremo tornare grandi nel tempo, il nostro obiettivo è quello di alimentare l’entusiasmo e far ritornare il sorriso sul volto dei tifosi rossoneri e per farlo dovremo centrare uno dei nostri obiettivi tra i quali ci sarà quello di giungere tra le prime quattro formazioni del torneo».

Una chiosa anche sulla situazione mercato, dove l’affare Nikola Kalinic potrebbe decollare a breve portando alla cessione del giovane Patrick Cutrone forse proprio alla squadra pitagorica.

«I ragazzi sanno come la penso, quando si gioca a pochi giorni da una precedente partita ho delle idee ben delineate dettate dal recupero psicofisico dei calciatori – ha concluso il tecnico del Milan –  di mercato ne abbiamo parlato tanto, la società conosce il mio pensiero e sanno cosa fare. Esiste grande sinergia con Fassone e Mirabelli,  e sono sicuro che faranno tanto per migliorare la squadra e vedere cosa si potrà fare ancora. Ho provato Cutrone tra i titolari, ma questo non vuol dire nulla di definitivo».

www.ilrossoblu.it

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 24/08/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS