Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#CrotoneLatina | Qui Latina: all’Ezio Scida nerazzurri chiamati all’impresa

Michele Affidato- Banner News

#CrotoneLatina | Il Latina cerca l’impresa allo “Scida”contro il Crotone di Lerda. I ragazzi di Di Donato vivono un momento nero dopo un inizio di campionato vissuto all’insegna dell’entusiasmo con i pontini in grado di restare stabilmente nelle zone nobili della classifica. Gli infortuni arrivati uno dopo l’altro hanno spezzato le ali al leone nerazzurro con i pontini che da un mese viaggiano con la coperta corta in panchina e con soluzioni creative in campo. Dopo il rientro di Margiotta e Carissoni, pedine di grande importanza per Di Donato, si sono fermati Bordin e Carletti.

In Coppa Italia nell’anno dell’esordio in B per il Latina la sconfitta per 2-0 contro il Crotone di drago con la doppietta di Pettinari. L’ultimo precedente tra le due squadre risale alla quarantesima giornata di serie B nella stagione 2015-2016 con Federico Ricci che rispose all’iniziale vantaggio di Riccardo Brosco per un pareggio che per le due squadre non servì ai fini di una classifica che vedeva il Crotone già pronto per i festeggiamenti per la serie A. Dal 2000 in poi il bilancio complessivo parla di due sconfitte e due pareggi per il Latina con tre successi per la squadra pontina. Tra gli ex di giornata ci sarà Chiricò, a Latina nella stagione 2013-14 via Parma con le stimmati del campione. L’avventura in B con il Latina non si rivelò proficua per il brevilineo esterno d’attacco che alla corte di Auteri per un breve periodo e di Breda poi, trovò solo 6 presenze per un totale di 262’ senza mai segnare.

Il Latina proporrà in questa occasione il solito modulo, il 3-5-2 che vedrà Fabrizi e Margiotta a guidare il reparto avanzato con i due calciatori a secco da oltre un mese. In attesa di scoprire se capitan Esposito riuscirà a scendere in campo Domenica, mancherà sicuramente Amadio, metronomo di centrocampo costretto a terminare in anticipo il match contro la Juve Stabia per problemi fisici. Sulle fasce confermati Esposito e Carissoni, in grado di dare stabilità difensiva e fluidità alla manovra offensiva del Latina. Riccardi e Di Livio hanno dimostrato che la loro presenza a centrocampo è fondamentale per avere maggiore incisività offensiva.

L’ex Roma è ancora alla ricerca della prima gioia con la maglia nerazzurra, Di Livio invece ha collezionato 2 gol e 2 assist. L’apporto dell’ex Potenza garantirà fantasia e nuovi spunti per le imbucate delle due punte, nelle ultime uscite spesso isolate e poco servite. Nonostante una più che positiva prova in porta per Tonti, tornerà tra i pali Matteo Cardinali, al netto di qualche episodio tra i giocatori più in forma dello scacchiere laziale. La squadra di Di Donato dovrà colmare in fretta l’assenza quasi certa di Cristian Carletti, attaccante di struttura, tra gli inamovibili per il tecnico ex Arezzo. Il Latina contro le big del campionato non è riuscito a imporre il proprio gioco palla a terra, affidandosi spesso a progressioni veloci in profondità.

I nerazzurri sono ancora in cerca di equilibrio, necessario per non concedere spazi pericolosi a uno degli attacchi più prolifici del campionato. Contro il Catanzaro arrivò un risultato fin troppo rotondo ma in quell’occasione vennero fuori le lacune che questa squadra porta ancora in dote. Una difesa che senza Esposito mostra ancora poca continuità con l’attitudine della squadra di schiacciarsi nella propria metà campo senza i giocatori più esplosivi.

Laerte Salvini – TuttoLatina.Com


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO