Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#TarantoCrotone 2-2 | Le Pagelle: Magic e Mogos colpiscono, ma senza Super Dini…

Michele Affidato- Banner News

#TarantoCrotone – Passo falso dei rossoblù che non riescono ad andare oltre il pareggio allo Iacovone di Taranto. Partita difficile, resa ancora più complicata da un terreno al limite della impraticabilità. Crotone per due volte in svantaggio e per due volte costretto ad inseguire. Buono lo spirito della squadra che non si è mai arresa, ma si poteva fare molto di più. Nel finale Dini salva, in più occasioni, i rossoblù dalla sconfitta, che sarebbe diventata la classica beffa.

Il Crotone conquista un punto che lo fa scendere a meno sei dal Catanzaro ma a più tre dal Pescara, ieri sconfitto a Francavilla.

Le Pagelle di Giatur

Dini  7  – Inizio difficile per il portiere rossoblù che sbaglia l’uscita da cui nasce l’angolo del primo gol del Taranto. Ma nel secondo tempo si rifà alla grande e salva la sua porta in almeno tre occasioni gettandosi anche sui piedi dell’avversario. Kamikaze

Calapai 5 – Ieri ha messo in evidenza tutti i suoi limiti che non sono solo tecnici. Fisicamente appare appannato, forse a bisogno di tirare il fiato. Spompato

Crialese dal 75′ 5,5 – Avrebbe dovuto dare più spinta ad una squadra che sugli esterni non riusciva a sfondare, ma appare ancora troppo timido. Freno a mano tirato

Cuomo 6 – Lui combatte sempre e non si arrende mai. Ma quei due gol presi pesano su tutta la difesa. Guerriero

Golemic 6,5 – mezzo punto in più rispetto al compagno di reparto per aver salvato il gol sulla linea di porta alla fine della partita. Condottiero

Mogos 7,5 – Prima a sinistra, poi a destra, per lui non c’è differenza e poi c’è il secondo gol consecutivo che corona una bella prestazione. Basiles Express

Awua 5,5 – Non è terreno per piedi buoni ma per polmoni grandi, peccato per l’errore in ripartenza nei minuti di recupero del primo tempo che è costato il secondo gol. Dinamo imprecisa

Tribuzzi dal 51′ 6 – Entra e il Crotone si accende, ma dopo un po’ si perde anche lui nel fango dello Iacovone.  Impaludato

Petriccione 5,5 – Forse è quello che soffre di più il terreno di gioco, fa le cose semplici ma non si accende mai. Faro infangato

Carraro 6 – Ritorna titolare e  dà il suo contributo con presenza e giocate sempre a testa alta. Elegante

Rojas dal 89′ 6 – Premio alla sfrontatezza. Entra e sfiora il gol, forse avrebbe meritato più minuti. Audace

Chiricò 7 – Un palo, un gol e decine di giocate, Magic sta bene ma oggi da solo non basta. Magic is  magic

Tumminello 5 – Ha l’ennesima occasione per ricucirsi un ruolo da protagonisti, ma la sciupa, come sempre. Forse non c’è più tempo per aspettarlo. Incompiuto

Bernardotto dal 51′ 5 – Chiamato a fare più di Tumminello, fallisce la missione e contribuisce ad  aumentare la nostalgia di Gomez. Impalpabile

Kargbo 5 – Non è giornata per lui e soprattutto non è campo per lui. Sembra non aver ancora recuperato l’esplosività del suo scatto. Onda d’urto smorzata

Pannitteri dal 51′ 5 – Non riesce ad entrare in partita e vaga per il campo come se non sapesse che fare. Estraneo spaesato

 

Il Mister

Franco Lerda 6 – Ritorno in panchina sfortunato,  in una partita in cui c’è da combattere viene tradito da chi subentra. La mossa Rojas, forse, andava fatta prima. Stratega imbronciato

 

L’Arbitro

Stefano Nicolini di Brescia 6,5 – Partita difficile con un campo in cui è arduo rimanere in piedi, ma il fischietto bresciano riesce a distinguere i contatti dai falli. Occhio di falco


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO