Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Serie C | Teramo e Campobasso escluse, via ai ricorsi: si valutano i ripescaggi

Michele Affidato- Banner News

Serie C | Un’estate calda quella vissuta dalla Serie C, in linea con il recente passato. Nei giorni scorsi la Covisoc ha bocciato le domande di iscrizione alla stagione 2022-2023 di due formazioni: Teramo e Campobasso, entrambe collocate nel Girone C.

Teramo e Campobasso che presenteranno ricorso avverso alla decisione formulata dalla Covisoc. In ballo rimane dunque la composizione dei tre gironi con richiesta di riammissione che potrebbe essere formulata da Fermana e Pistoiese. Come si è arrivati all’esclusione di questi due club? Il nodo risulta legato ad uno dei criteri previsti dalla Lega Pro del presidente Francesco Ghirelli: l’indice di liquidità ritenuto penalizzante. Il Teramo, il cui 60% delle quote è attualmente congelato dal Tribunale di Roma, avrebbe sforato il limite fissato dalla Lega Pro dello 0,7%, un parametro con cui si intende misurare la capacità di rispettare gli impegni finanziari a breve termine, almeno nell’arco dell’annata nella quale ci gareggia nel campionato.

Oltre all’IVA non versata dal 2016 al 2019, gli abruzzesi si sarebbero visti contestare il mancato ripianamento della carenza finaziaria pregressa pari a 975 mila euro oltre al mancato deposito di una relazione a cura della società di revisione che attestasse l’avvenuto superamento delle condizioni.

Per quello che concerne il Campobasso, invece, i problemi sarebbero legati ai mancati adempimenti con l’Agenzia delle Entrate per circa 60 mila euro. In attesa del deposito della Covisoc, resta quindi da capire alcuni dettagli relativi alla ricapitalizzazione del club, nonostante la cessione del calciatore Tenkorang alla Cremonese che sembrava aver ripianato i bilanci o per lo meno così si sperava. Tutte regolarmente scritte invece le formazioni residue nei gironi, reduci dal torneo 2021-2022, situazione analoga alle compagini retrocesse dalla Serie B e quelle approdate in terza serie mediante vittoria nel campionato di Serie D. Dopo la dipartita registrata nella scorsa stagione, a torneo in corso, da parte del Catania a poche giornate dal termine la Lega Pro vuole evitare sin da subito che alcune vicissitudini possano ripetersi e ripercuotersi a cascata sulla regolarità del campionato e sulla passione dei tifosi.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 24/08/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS