Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

Serie B | Diritti Tv: risultato storico per il torneo cadetto

Michele Affidato- Banner News

Serie B | A margine della conferenza stampa di presentazione di Helbiz Live il presidente della Lega Serie B Mauro Balata ha parlato con i giornalisti di campionato, pubblico negli stadi, politica sportiva e diritti televisivi, partendo ovviamente dall’accordo con la società di micromobilità elettrica: ‘Noi abbiano fatto questa proposta innovativa – ha spiegato il Presidente della Lega Serie B -, una scommessa per raggiungere non solo i nostri tifosi ma tutta quella gente che vive attorno ai nostri territori e partecipa a quelle che sono le attività collaterali al nostro campionato. Questa idea ci ha dato grande soddisfazione in un periodo fra l’altro recessivo raggiungendo un risultato che definisco storico’. Sul pubblico Balata ha parlato di necessità economiche e di spettacolo: ‘I problemi causati dalla crisi pandemica all’economia, non solo del calcio, sono stati devastanti ed essere riusciti a terminare i campionati dell’anno scorso e di quest’anno ha comportato sacrifici incredibili. Ora abbiamo davanti una fase diversa grazie al piano vaccinale, io credo che in uno stadio all’aperto con la possibilità di distanziamento si possa prevedere un’apertura del 50%’.

Su Buffon, Balata si è detto felice e orgoglioso di averlo in B: “Per noi e’ una grande soddisfazione, io sono grato a questo grande campione che ha scelto di tornare nella societa’ dove e’ cresciuto e che è una grande società. Ne siamo orgogliosi“. Quindi focus sulla Nazionale di Mancini dove 16 calciatori che domani affronteranno la Spagna hanno giocato e sono stati lanciati dalla Serie B: ‘Da questo punto di vista – ha detto Balata – abbiamo numeri straordinari; contiamo il maggior minutaggio di Under 21 in Europa, alimentiamo le nazionali giovanili e poi produciamo i talenti per quella maggiore. Manca un passaggio però: quello che è un lavoro faticoso e dispendioso da parte delle nostre società che investono in milioni di euro sui settori giovanili è messo a dura prova e grave rischio. Io ho fatto spesso appello alle istituzioni, credo infatti che questo lavoro incedibile debba essere valutato anche sotto il profilo del riconoscimento economico, perché sono investimenti che servono a tutto il sistema’.

Domande anche sulla Salernitana: “Mi sono espresso più volte sul tema della multiproprietà. Non mi piace parlare di un soggetto specifico ma credo però che il problema andasse affrontato molto prima, noi come Serie B lo abbiamo segnalato più volte, ora è arrivato il momento di fare chiarezza. Ma per fare chiarezza ci vogliono pareri superiori, qualcuno di indipendente che dica se il sistema calcio è compatibile con le multiproprietà. Io non credo, però la mia opinione non conta nulla, ci vogliono delle autorità che dicano se questo istituto produce o meno distorsioni all’interno del sistema calcistico”.

Infine le proprietà, con alcune squadre come il Como molto importanti: ‘La Serie B è fatta di tanti fattori – ha concluso Balata – ben vengano quindi gli investimenti stranieri purché lascino del valore aggiunto sul territorio e noi stiamo lavorando affinché accada questo. Abbiamo tante proprietà importanti, anche italiane, che fanno un gran calcio il che ha portato, negli ultimi anni, a una grande crescita del nostro campionato come dimostra il seguito ottenuto sul mercato televisivo’.

Fonte: LegaB.It

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Io bimbo – Laterale/Smartphone

Trony Laterale – Scad. 19/10/2021
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO