Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#PerugiaCrotone | Grifoni a viso aperto, al “Curi” pronti a difendere l’imbattibilità

Michele Affidato- Banner News

#PerugiaCrotone |La preparazione del Perugia per l’incontro di sabato al Curi contro il Crotone è proseguita ieri pomeriggio con una doppia seduta. La mattina i biancorossi hanno svolto lavoro in palestra, mentre il pomeriggio sono scesi in campo sotto una pioggia battente sul campo centrale dell’antistadio.

Il tecnico sta ritrovando pian piano il gruppo al completo: dei nazionali è tornato in gruppo Emmanuel Gyabuaa, reduce dalla positiva prestazione da titolare con l’Under 20 contro la Romania. Era invece assente Gabriele Ferrarini, che oggi rientrerà alla base dopo la partita giocata ieri da titolare con l’Under 21, nella quale si sono messi in evidenza proprio due giovani del Crotone, Mulattieri e Canestrelli, autori rispettivamente di un gol e di una tripletta.
Tra gli acciaccati, è tornato ad allenarsi regolarmente Zanandrea, che ieri aveva lavorato a parte. Lavoro differenziato invece per Aleandro Rosi che tornerà disponibile per la gara contro la sua ex squadra. Ancora indisponibile sarà invece Mirko Carretta, che prosegue il programma di recupero e dovrebbe tornare pienamente in gruppo tra due o tre settimane.

La preparazione in vista del Crotone proseguirà con una seduta mattutina chiusa al pubblico giovedì, mentre venerdì potrebbe essere svolta una rifinitura a porte aperte, cosa ancora da confermare. Nessuno dei grifoni è stato appiedato dal giudice sportivo, ma ben quattro di loro (Burrai, Falzerano, Curado e Rosi) sono in diffida.

La partita di sabato contro i pitagorici riveste un’importanza particolare, sottolineata da mister Alvini dopo l’amichevole del fine settimana ad Empoli. Il tecnico ha chiesto ai suoi di lavorare concentrati per riscattare la brutta figura (1-4) di Como nell’ultima giornata di campionato, dove il Perugia si era presentato come miglior difesa della cadetteria. Alvini ha detto che il Perugia dovrà ancora migliorare nel gioco di attacco, dove la squadra non sa tradurre il possesso palla attuato fino alla tre quarti in occasioni e situazioni pericolose.

Il tecnico sta certamente valutando soluzioni tattiche in grado di sopperire ad una acclarata mancanza di qualità nelle giocate degli ultimi venti metri. Ad Empoli nel primo tempo ha provato il 3/5/2 senza Kouan trequartista e con Ghion regista tra Segre e Santoro. L’esperimento ha dato buoni risultati in termini di equilibrio, ma è probabile che si sia trattato di una variante che non verrà riproposta, almeno inizialmente, contro il Crotone. Alvini sembra infatti orientato ad optare per il consolidato 3-4-1-2, con Chichizola in porta ed il probabile, atteso ritorno di Angella al centro della difesa, affiancato dal confermato Dell’Orco a sinistra.

A destra nel reparto arretrato, si giocheranno una maglia Sgarbi e Curado, mentre Rosi dovrebbe partire dalla panchina. Il centrocampo dovrebbe tornare all’assetto a quattro delle ultime giornate, con Falzerano e Lisi sugli esterni, Segre e Burrai in mediana. Kouan sarà chiamato a svolgere il suo ruolo di trequartista atipico dietro le due punte Matos e De Luca, con il duplice compito di disturbare il regista e di inserirsi in area a dare manforte ai propri attaccanti.

Precedenti. Tradizione favorevole al Perugia nei confronti del Crotone al Curi. I pitagorici non hanno infatti mai vinto in casa del Grifo, collezionando solo 3 sconfitte e 4 pareggi. L’ultima sfida in serie B in terra umbra è stata giocata nel 2019/2020 ed è terminata 0-0.

Daniele Orlandi
Agenzia Stampa Italia – Tifogrifo web radio TV

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Io bimbo – Laterale/Smartphone

Trony Laterale – Scad. 19/10/2021
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO