Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

Nazionale | Mancini: «La prima partita è la più difficile, non possiamo permetterci di sbagliare»

Foto: Figc
Michele Affidato- Banner News

Nazionale | Nel pomeriggio di ieri il primo allenamento in vista dell’esordio di giovedì nelle qualificazioni al Mondiale di Qatar 2022: con l’Irlanda del Nord gli Azzurri cercheranno di allungare la striscia di 22 partite senza sconfitte. Cristante lascia il ritiro.

Costretto a saltare le gare di novembre a causa della positività al Covid-19, Roberto Mancini riabbraccia la sua Nazionale, in ritiro da domenica  sera a Coverciano per preparare le prime tre gare delle qualificazioni alla Coppa del Mondo 2022 con Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania.

Dopo la pausa invernale e a poco meno di tre mesi dal debutto nel Campionato Europeo, l’Italia si appresta a tornare in campo con l’obiettivo di iniziare nel migliore dei modi il cammino verso il Mondiale in Qatar. Si partirà giovedì da Parma, dove gli Azzurri cercheranno di allungare con l’Irlanda del Nord la serie di 22 incontri senza sconfitte (17 vittorie e 5 pareggi) nella prima di tre tappe che vedranno la Nazionale impegnata poi nelle trasferte in Bulgaria e Lituania.

La prima partita è la più difficile – avverte in conferenza stampa Manciniperché è la prima gara dopo cinque mesi, contro una squadra non semplice da affrontare, forte fisicamente e formata da tanti giocatori che militano in Premier League. Sappiamo che nel tragitto che porta ai Mondiali non si può sbagliare mai, dovremo fare il massimo in queste tre partite”.

Come a novembre, quando convocò 41 calciatori, il Ct ha deciso di puntare su un gruppo allargato, vista anche la situazione di incertezza legata all’emergenza Covid e in attesa di sapere se avrà a disposizione Bastoni, Barella e Sensi, i tre giocatori dell’Inter attualmente sottoposti a misure sanitarie restrittive: “Stiamo aspettando di vedere cosa accadrà, siamo abbastanza fiduciosi”.

Nel frattempo oggi Bryan Cristante, che dopo la gara Roma-Napoli ha accusato un risentimento adduttorio, ha lasciato il ritiro azzurro per far rientro al club di appartenenza dove si sottoporrà alle cure del caso.

Chi invece ce la sta mettendo tutta per recuperare dall’infortunio è Nicolò Zaniolo, ma sulla presenza del romanista all’Europeo il Ct è prudente: “Stiamo seguendo quello che sta facendo, un pensiero ce lo facciamo, ma non possiamo rischiare di chiamarlo se non sarà pronto. Se sarà pronto lo prenderemo in considerazione, ma dovremo essere sicuri al 100%”. Il Ct ha parole d’elogio per un altro giovane talento azzurro, quel Federico Chiesa che alla Juventus si sta ritagliando un ruolo sempre più da protagonista: “Sono felice perché negli ultimi due mesi è migliorato tantissimo, ma può migliorare ancora. E’ molto giovane ed è arrivato adesso a giocare a certi livelli. Oltre a essere decisivo perché salta sempre l’uomo, può fare molti gol”.

Dispiaciuto per la prematura eliminazione delle squadre italiane dalla coppe, con la Roma unica sopravvissuta dopo i ko di Atalanta, Lazio e Milan (“uno spera sempre che possano arrivare in finale perché ci sono calciatori che giocano in Nazionale”), Mancini ammette che a centrocampo c’è qualche assenza di troppo: “Siamo in difficoltà sul centrale: Jorginho ha preso un colpo al ginocchio e non lo abbiamo rischiato, Cristante tornerà a casa. Vedremo cosa succederà con i ragazzi dell’Inter”.

Da oggi Mancini, che con 61 punti all’attivo è primo nella graduatoria dei Ct dopo 27 gare, potrà contare sull’entusiasmo di un campione del Mondo come Daniele De Rossi, al suo debutto nella nuova veste di assistente tecnico: “Ci fa piacere che lui sia qui, è un giocatore importante per il calcio italiano e ci serviva qualcuno che ci potesse aiutare sul campo. E’ un’esperienza che sarà utile anche a lui, visto che in futuro vuole fare l’allenatore”. Il pensiero del Ct va poi all’Under 21 di Paolo Nicolato, che mercoledì inizierà il suo cammino nel Campionato Europeo: “Un grande in bocca al lupo! Anche loro hanno fatto bene fino ad oggi e ci auguriamo possano continuare a migliorare”.

Dal presente al passato. Giovedì a Parma l’Italia scenderà in campo con il lutto al braccio e verrà osservato un minuto di raccoglimento in memoria di cinque Azzurri scomparsi negli ultimi mesi: Pietro Anastasi, Mauro Bellugi, Mario Corso, Pierino Prati e Paolo Rossi. Sul maxischermo sarà proiettato un video in ricordo degli Azzurri, che verranno inoltre celebrati nella grafica virtuale che sarà visibile ai telespettatori. “Ci diciamo sempre che se sei azzurro una volta sei azzurro per sempre – sottolinea il capo delegazione Gianluca Vialli, che si commuove parlando dell’ex compagno di squadra e amico Paolo Rossi – il dovere di chi indossa la maglia azzurra è conservare e tramandare il ricordo di chi ha indossato questa maglia prima. C’è la volontà di onorarli al meglio, sia attraverso le prestazioni che attraverso i comportamenti”.

 

L’elenco dei convocati

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino);
Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter)*, Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Gian Marco Ferrari (Sassuolo), Alessandro Florenzi (Paris Saint Germain), Manuel Lazzari (Lazio), Gianluca Mancini (Roma), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Toloi (Atalanta);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter)*, Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Manuel Locatelli (Sassuolo), Rolando Mandragora (Torino), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Matteo Ricci (Spezia)*, Stefano Sensi (Inter)*, Roberto Soriano (Bologna), Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Francesco Caputo (Sassuolo), Federico Chiesa (Juventus), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Bioty Kean (Paris Saint Germain).

*la risposta alla convocazione del calciatore, attualmente sottoposto a misure sanitarie restrittive, è subordinata alle disposizioni delle autorità sanitarie competenti

Il programma della Nazionale

Lunedì 22 marzo
Ore 14 – Conferenza stampa FIGC-RAI (Auditorium-CTF Coverciano)
A seguire conferenza stampa CT (Auditorium-CTF Coverciano)
Ore 16.30 – Allenamento** (chiuso)

Martedì 23 marzo
Ore 13.45 – Conferenza stampa FIGC/Panini (Auditorium CTF Coverciano)
A seguire conferenza stampa calciatore (Auditorium CTF Coverciano)
Ore 16.30 – Allenamento** (chiuso)

Mercoledì 24 marzo
Ore 11 – Trasferimento Firenze-Parma
Ore 17.30 – Conferenza stampa ITALIA***(Stadio Tardini/Parma)
Ore 18 – Allenamento ITALIA (aperto i primi 15’) (Stadio Tardini/Parma)
Ore 19.30 – Conferenza stampa Irlanda del Nord (Stadio Tardini/Parma)

Giovedì 25 marzo
Ore 20.45 ITALIA-Irlanda del Nord (Stadio Tardini/Parma). A seguire conferenza stampa

Venerdì 26 marzo
Ore 11 – Allenamento** (chiuso) (Stadio Tardini/Parma)
Ore 12.30 – Conferenza stampa calciatore (Stadio Tardini/Parma)

Sabato 27 marzo
Ore 10.30 – Trasferimento Parma-Sofia
Ore 11 – Conferenza stampa Bulgaria (Boyana National Football Center)
Ore 11.30 – Allenamento Bulgaria (aperto ai media i primi 15’) (Boyana National Football Center)
Ore 18 – Conferenza stampa ITALIA (Stadio Vasil Levski/Sofia)
Ore 18.30 – Allenamento ITALIA (aperto ai media i primi 15’) (Stadio Vasil Levski/Sofia)

Domenica 28 marzo
Ore 20.45 Bulgaria-ITALIA (Stadio Vasil Levski/Sofia). A seguire conferenza stampa

Lunedì 29 marzo
Ore 11.30 – Allenamento (chiuso)

Martedì 30 marzo
Ore 10.45 – Trasferimento Sofia-Vilnius
Ore 16.30 – Conferenza stampa Lituania*** (Stadio LFF/Vilnius)
Ore 17 – Allenamento Lituania (aperto ai media i primi 15’) (Stadio LFF/Vilnius)
Ore 17.30 – Conferenza stampa ITALIA (Stadio LFF/Vilnius)
Ore 18 – Allenamento ITALIA (aperto ai media i primi 15’) (Stadio LFF/Vilnius)

Mercoledì 31 marzo
Ore 20.45 – Lituania-ITALIA (Stadio LFF/Vilnius). A seguire conferenza stampa e rientro nelle rispettive sedi

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 09/02/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO