Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

CAMPIONATO

#CrotoneBenevento 3-0 I Simy travolge le streghe e il Crotone ritrova la vittoria

Bella vittoria dei rossoblu che allungano sulle inseguitrici. Simy arriva a quota 16 gol in campionato
Crotone-Benevento

Calda serata di luglio qui allo Scida per questa partita di vertice tra Crotone e Benevento.
Uno stadio vuoto non è lo spazio per fare sport. Quegli spalti vuoti dove mancano i tifosi, il cosiddetto dodicesimo uomo, sono un vero pugno in un occhio: Il calcio non può continuare così e speriamo che oltre le vittorie in campo si possa prendere quella più bella contro un avversario,il Coronavirus che nessuna squadra vorrebbe incontrare.
Le “Streghe” hanno già festeggiato, lunedì scorso, la matematica promozione in Serie A, ma non per questo saranno disponibili a regalare la partita ai rossoblu.
Stroppa si trova ad un bivio dopo tre pareggi consecutivi: vincere per continuare a sperare di conquistare la promozione. La formazione del Crotone è quella prevista. In difesa Golemic vince il ballottaggio con Curado, a centrocampo Zanellato ritrova una maglia da titolare con Crociata che si accomoda in panchina, in avanti Messias viene preferito a Armenteros come spalla di Simy.
L’aria è positiva, conforta anche dal risultato che arriva da Pisa dove i padroni di casa hanno battuto il Cittadella, concorrente del Crotone per la seconda posizione, nella prima partita di questa trentaduesima giornata del campionato cadetto.
Il Crotone parte alla grande e dopo solo due minuti Zanellato ci prova dalla distanza ma la palla si perde a lato.
Il copione della gara è chiaro: il Crotone fa la partita e il Benevento attende sulla propria trequarti per poi ripartire velocemente.
Al 14esimo Simy porta in vantaggio il Crotone: Messias libera Garbo sulla destra, il laterale fa partire un bel cross teso, su cui Simy interviene di testa insaccando all’angolino, con la palla che prima di entrare sbatte sul palo.
Passano quattro minuti e il Crotone raddoppia. Pressione alta sulla trequarti del Benevento, Benali conquista palla e passa a Barberis che appoggia a Simy che con un doppio passo entra in area supera il suo marcatore e di punta beffa Montipò con un pallonetto.
Al 21esimo un lungo cross di Messias si trasforma in occasione, ma la traversa nega il gol al brasiliano.
Passano tre minuti ed il Benevento dà segni di risveglio. Bell’azione di Improta che si accentra e tira, ma Golemic devia il tiro in angolo.
La partita perde un po’ di ritmo, il Benevento prova a fare gioco e questa volta è il Crotone ad aspettare un po’ sulla propria trequarti.
Al 40esimo bella palla di Letizia al centro, ma Zanellato interviene e spazza l’area.
Aureliano assegna due minuti di recupero in cui il crotone mantiene palla rendendo inutile il pressing campano.
Il primo tempo si conclude così con il Crotone in vantaggio di due reti e con il Benevento che non si è mai realmente reso pericoloso. La squadra di Stroppa ha saputo controllare la partita arretrando il proprio baricentro dopo il secondo gol, ma mai andando in sofferenza.

La ripresa comincia con gli stessi ventidue che hanno finito il primo tempo.
Al terzo minuto Improta ci prova di testa ma la mira è alta. Il Benevento ha cambiato atteggiamento e comincia a pressare alto i portatori di palla rossoblu.
Al 52esimo Messias ci prova, lunga fuga sulla sinistra, entra in area e da posizione impossibile prova il tiro a sorpresa, ma Montipò devia in angolo. Passano due minuti e Zanellato si divora un’occasione straordinaria. Bel cross di Gerbo , Messias prova il colpo di testa, la palla finisce sui piedi di Zanellato che a porta libera e da un metro tira fuori.
Inzaghi cambia modulo e inserisce Hetemaj e Sau passando ad un più offensivo 4-2-4.
La partita è totalmente cambiata, il Benevento ci prova ma si espone alle ripartenze del Crotone, come al 58esimo quando Messias lancia Simy che però si fa raggiungere al momento del tiro e sciupa la palla per il terzo gol.
Inzaghi cambia ancora e inserisce l’ex Kragl al posto di Insigne e il primavera Di Serio al posto di Moncini.
Stroppa risponde con Gomelt al posto di Zanellato, con Barberis che si sposta a mezzala e il neo entrato si mette davanti la difesa.
Al 71esimo Simy chiude la partita. Bel cross di Gerbo su cui la punta nigeriana arriva con il suo piattone e spinge la palla in rete.
La partita sembra realmente conclusa, il Benevento prova qualche sortita ma senza convinzione e il Crotone non riparte più con la stessa velocità
All’80esimo doppio cambio per il Crotone con Stroppa che inserisce Armenteros per Simy e Mustacchio per Gerbo.
Stroppa, quattro minuti dopo, conclude le sostituzioni inserendo Crociata per Benali e Curado per Marrone.
Il signor Aureliano assegna quattro minuti di recupero In cui non succede assolutamente nulla.

Il Crotone torna alla vittoria ma soprattutto ritrova il suo bomber. Simy, con la tripletta di oggi arriva a quota 16.

Partita perfetta da parte dei rossoblu che non sono mai andati in difficoltà. Ora il Crotone si porta a tre punti dalla terza, il Pordenone che con la vittoria di oggi supera il Cittadella.

Giatur

Tabellino:

Crotone (3-5-2):

Cordaz, Cuomo, Marrone (Curado 84′) Golemic, Gerbo (Mustacchio 80′), Zanellato (Gomelt 70′), Barberis, Benali (Crociata 84′), Molina, Messias, Simy (Armenteros 80′).

all. Stroppa

Benevento (4-3-3):

Montipò, Maggio, Volta, Tuia, Letizia (Rillo 84′), Tello, Schiatterella (Hetemaj 55′), Del Pinto (Sau 55′), Improta, Insigne (Kragl 63′), Moncini (Di Serio 63′)

all. Inzaghi

Ammoniti: Del Pinto (B) 25′, Letizia (B) 30′, Simy (C) 43′, Schiattarella (B) 50′, Tuia (B) 56′, Volta (B) 60′, Kragl (B) 67′, Cuomo (C)

Marcatori: Simy (C) 14′ – 18′,

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

SFOGLIA ILROSSOBLU

Trony – Laterale – 06/09/2020
Mc Donald’s- Laterale

Bar moka – Laterale
Mercatino dell’usato

SONDAGGIO

This poll is no longer accepting votes

#LivornoCrotone 1-5 | Vota il migliore in campo
VOTA
Blobb Gelateria 300×270
Poerio – Officina
Tim Paparo
Michele Affidato nuovo
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO