Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

CAMPIONATO

#CrotoneAscoli 3-1 I Un Crotone maturo ritrova la vittoria

Crociata, Simy e Mazzotta firmano la vittoria rossoblù, sfortunato autogol di Marrone

La serata autunnale comincia allo Scida con un momento molto toccante. Lo stadio rende onore al corpo dei vigili del fuoco con un lungo applauso e il coro “Il pompiere paura non ne ha”.
Mister Stroppa deve fare a meno di Benali, infortunato, che resterà lontano dai campi fino a gennaio. A centrocampo, quindi, l’allenatore rossoblu schiera per la prima volta insieme Crociata e Zanellato con i solito Barberis in cabina di regia.
Sulla fascia destra opererà di nuovo dal primo minuto Mustacchio mentre Molina si trasferisce a sinistra. Coppia d’attacco Simy Messias.

La partita comincia con il Crotone subito in attacco ma al secondo minuto è l’Ascoli ad avere una buona occasione con una punizione di Pucino che si perde di poco a lato.
Al quinto il Crotone passa in vantaggio. Azione continuata di Simy che poi poggia su Crociata il cui tiro dal limite si insacca nell’angolino dove Leali non può arrivare.
Passano cinque minuti e il Crotone spreca la palla del raddoppio: Zanellato ruba palla sulla trequarti e si invola in area incontrastato, ma il suo tiro è troppo largo e non centra la porta.
Passano due minuti e di nuovo Zanellato ne combina una delle sue, perdendo palla sulla propria trequarti e lanciando Brlek il cui tiro chiama Cordaz al grande intervento.
Tutti si aspettano la reazione dell’Ascoli ma è il Crotone a controllare la partita e ad andare di nuovo vicino al gol al 18esimo con Simy che non arriva su un bell’invito di Crociata.
I bianconeri non sono passivi e tentano alcune ripartenze mettendo in apprensione la difesa pitagorica.
Al 27esimo Scamacca viene lanciato a rete ma contrastato calcia male e la palla si impenna sopra la traversa.
Il Crotone risponde due minuti dopo con una bell’azione che porta Barberis al tiro ma il colpo di testa del regista rossoblu viene deviato in angolo.
Crociata ci riprova al 33esimo con un altro tiro da fuori area che finisce alto di poco
Passa un minuto e il Crotone raddoppia. Crociata si invola verso l’area e lancia Simy in area, il nigeriano quasi in surplus aspetta l’attimo giusto e con un bel tiro a giro insacca nell’angolino opposto.
Al 38esimo l’Ascoli accorcia le distanze grazie ad una autorete di Marrone che per intervenire su un cross di Gerbo insacca nella propria porta.
Il Crotone reagisce subito e al 41esimo con Simy impegna Leali da fuori area.
Passa un minuto ed è Zanellato questa volta a sfiorare il gol con un bel tiro da fuori area che si perde di poco a lato.
I rossoblu cominciano ad innervosirsi per qualche decisione dell’arbitro Serra e soprattutto del primo assistente Macadino che appare sempre in ritardo sull’azione e non segnala qualche fuorigioco che sembra evidente.
Il primo tempo termina così con il Crotone avanti di un gol ma che recrimina qualcosina.
I rossoblù hanno controllato tutta la partita sfiorando il gol più volte. La rete subita è stata il classico incidente che può capitare. Ora però si dovrà tornare in campo concentrati perché l’Ascoli, prevedibilmente, nei primi minuti proverà a pareggiare la partita.
La ripresa comincia con gli stessi ventidue del primo tempo.
Palla al centro ed il Crotone è subito pericoloso prima con Messias che si infila in area da destra ma sul cui cross non arriva nessuno e poi con Mustacchio che prova il tiro da fuori area ma la palla è indirizzata male e si perde sul fondo.
Il Crotone comincia forte e chiude l’Ascoli nella propria area e al quinto spreca un’altra bella occasione con Mustacchio che colpisce male un bel cross di Messias.
Il Crotone continua a premere e si fa sempre più pericoloso ma il gol della sicurezza non arriva più per sfortuna che per demerito.
Al 64esimo Zanellato spreca un’altra occasione su cross di Gigliotti.
Passano due minuti e Simy spreca una nuova occasione cercando un tiro impossibile invece di servire Molina solo in area.
Al 72esimo Zanetti è costretto alla sua terza sostituzione inserendo Valentini al posto di un infortunato Gravillon.
Al 77esimo mister Stroppa fa la sua prima sostituzione sostituendo uno stanco Messias con Vido.
All’83esimo l’Ascoli ha una buona occasione con Ardemagni che però viene anticipato da Molina, ma l’azione viene fermata per fuorigioco.
Nuovo cambio nel Crotone Mazzotta che prende il posto di Mustacchio, con Molina che torna a destra ed il nuovo entrato che occupa la fascia mancina.
All’87esimo il Crotone chiude la partita, Mazzotta crossa al centro Leali non trattiene la palla, forse ingannato da un tocco di Valentini, che termina in porta.
Al 89esimo Rutten prende il posto di Molina.
Il signor Serra assegna 5 minuti di recupero.
Al secondo minuto di recupero bel contropiede del Crotone con Vido che lancia Crociata, ma la mezzala rossoblu ormai stanco non riesce a controllare bene la palla e spara un tiraccio in curva.
Passano due minuti ed è l’Ascoli ad avere la palla buona con Da Cruz ma il tiro viene respinto da Cordaz.
La partita termina così con il Crotone che ritrova la vittoria dopo due sconfitte consecutive. La squadra di Stroppa ha fatto gioco e ha controllato la partita sin dal primo minuto, abbassando i ritmi soltanto dalla metà del secondo tempo in poi, senza, però, mai dare l’idea di poter entrare in difficoltà.
Una vittoria matura che restituisce il sorriso ai rossoblù e che fa riprendere ai rossoblù la corsa interrotta a Verona.

Tabellino
Crotone (3-5-2): Cordaz, Golemic, Marrone, Gigliotti, Mustacchio (Mazzotta 84’), Zanellato, Barberis, Crociata, Molina (Rutten 89’), Simy, Messias (Vido 77’).

Ascoli (3-5-2): Leali, Pucino, Brosco, Cavion, Gravillon, Gerbo (D’Elia), Padoin, Troiano, Brlek, Scamacca (Ardemagni 60’), Da Cruz.

Ammoniti: Pucino (A) 13’; Mustacchio (C) 44’ Gravillon (A) 45’; Valentini (A) 73’.
Marcatori: Crociata (C) 5’; Simy (C) 34’; Marrone AG (C) 39’;Mazzotta (C) 87’

Note: spettatori 5796

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Terminal Cafe – banner laterale – scad. 30/11/19
Iprogec – IAP – Laterale

Mercatino dell’usato
Bar moka – Laterale

SONDAGGIO

Sondaggio | Qual è l'obiettivo stagionale di questo Crotone?
Blobb Gelateria 300×270
Tim Paparo
Poerio – Officina
Catrol
Michele Affidato nuovo

ALTRO IN CAMPIONATO

22/11/2019 22:00
Pescara Calcio 0 US Cremonese 0
23/11/2019 16:00
Benevento Calcio 0 FC Crotone 0
23/11/2019 16:00
AS Livorno 0 Trapani Calcio 0
23/11/2019 16:00
Pordenone Calcio 0 Perugia 0
23/11/2019 16:00
Juve Stabia 0 Sportiva Salernitana 0
23/11/2019 19:00
FC Empoli 0 Venezia 0
24/11/2019 16:00
Ascoli Calcio 1898 FC 0 Cosenza Calcio 0
24/11/2019 16:00
AS Cittadella 0 SC Pisa 0
24/11/2019 22:00
Spezia Calcio 0 Frosinone Calcio 0
25/11/2019 22:00
AC Chievo Verona 0 Virtus Entella 0
29/11/2019 22:00
Cosenza Calcio 0 Spezia Calcio 0
30/11/2019 16:00
Venezia 0 Benevento Calcio 0
30/11/2019 16:00
FC Crotone 0 AS Cittadella 0
30/11/2019 16:00
US Cremonese 0 AS Livorno 0
30/11/2019 16:00
Frosinone Calcio 0 FC Empoli 0
30/11/2019 19:00
Sportiva Salernitana 0 Ascoli Calcio 1898 FC 0
01/12/2019 16:00
Virtus Entella 0 Juve Stabia 0
01/12/2019 16:00
Trapani Calcio 0 AC Chievo Verona 0
01/12/2019 22:00
Perugia 0 Pescara Calcio 0
02/12/2019 22:00
SC Pisa 0 Pordenone Calcio 0