Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NOTIZIE ROSSOBLU

Crotone | Inizia l’era Modesto: «Onorato di entrare a far parte della famiglia rossoblù»

Michele Affidato- Banner News

Crotone | Si è presentato alla stampa nella mattinata odierna presso la sede pitagorica di via Enrico Mattei  dal presidente Gianni Vrenna il nuovo tecnico del Crotone, Francesco Modesto. L’allenatore, entusiasta della scelta effettuata, ritorna nella sua città e a guidare una squadra che lo ha visto protagonista da calciatore nei tornei 2014-2015 e 2015-2015, conquistando la prima “storica” promozione in Serie A del club da protagonista sotto la guida del tecnico e amico Ivan Juric.

«Presentiamo il nuovo allenatore, un crotonese purosangue – ha dichiarato Gianni Vrenna -, Francesco lo conosciamo già, ha giocato con noi durante la sua carriera da calciatore».

Sensazione di ritorno “a casa” per Francesco Modesto che allenerà la squadra della sua terra in Serie B. «Conoscere praticamente quasi tutti dell’ambiente è una cosa bellissima – ha esordito -, sono molto onorato di far parte di questa famiglia. La responsabilità è bella ma doppia dovendo essere “Profeta in patria”. La crescita avuta da questa società negli ultimi anni è sotto gli occhi di tutti, si tratta di una responsabilità  che mi è stata data dal Presidente, questo ci da a me e allo staff ancora più gioia e stimolo per fare bene».

Il primo passo del tecnico e della società sarà quello di valutare calciatore per calciatore, per tastare le motivazioni ed evitare di trattenere in rosa gente poco propensa alla nuova avventura.

«Sicuramente non ci faremo trovare impreparati – ha sottolineato il Presidente degli squali -, abbiamo due pezzi importanti Simy e Messias, sono uomini mercato. Arriveranno degli elementi per completare la rosa, poi ovviamente in base alle uscite valuteremo il da farsi».

Una scelta in linea con le idee della dirigenza quella di portare a Crotone, Francesco Modesto.

«Sarà una squadra con una mentalità, è chiaro che le caratteristiche dei calciatori a disposizione potrà fare la differenza – ha rilanciato il neo allenatore -, si tratta di responsabilità da assumersi sopratutto quando si viene paragonati a tecnico importanti passati da Crotone come Gian Piero Gasperini e Ivan Juric. Cercherò di fare giocare al meglio la squadra».

Sul fronte mercato il presidente Gianni Vrenna ha voluto rimarcare come le scelte della società saranno legate alle motivazioni dei singoli calciatori della rosa.

«Con il mercato estivo aperto non si può garantire chi rimarrà o meno in rosa – ha evidenziato – se qualche società punta qualche nostro calciatore sarà importante vedere l’offerta, perchè se qualche squadra offrirà più soldi del Crotone e pagherà quanto necessario tutti potranno andare via. Poi ovviamente si dovrà vedere quali esigenze avranno i singoli calciatori e se le loro idee coincideranno con le nostre».

Il Crotone da retrocessa avrà una certa aspettativa per la prossima stagione non potendo che puntare ai piani alti della classifica e ad un eventuale ritorno immediato in Serie A.

«Questo penso sia normale – ha dichiarato Francesco Modesto – negli ultimi cinque anni il Crotone ne ha disputati tre in Serie A, la storia è questa. E’ normale che i tifosi del Crotone guardino all’alta classifica. Alla fine vogliamo tutti vincere, ma sappiamo anche le difficoltà che esistono. Il lavoro che andremo a fare ci porterà a valutare il nostro percorso. Noi proveremo a mettercela tutta, la mia intenzione è quella di fare un bel campionato».

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Io bimbo – Laterale/Smartphone

Trony Laterale – Scad. 19/10/2021
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NOTIZIE ROSSOBLU