Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NOTIZIE ROSSOBLU

#BeneventoCrotone | Al “Vigorito” una gara difficile con l’incognita Covid-19

Michele Affidato- Banner News

Qui Benevento | Che la gara tra Benevento e Crotone, valevole per la ventinovesima giornata del campionato di serie B, si giochi è ancora tutto da vedere. Sui giallorossi incombe ancora l’incubo Covid per il focolaio scoppiato all’interno del gruppo squadra qualche giorno prima della trasferta in quel di Cosenza.

Dopo aver dovuto chiedere lo slittamento della partita Cosenza-Benevento, la società del presidente Oreste Vigorito è in ansia per i tamponi molecolari da effettuare in vista della gara casalinga con il Crotone. Ricordiamo che i giallorossi la scorsa settimana hanno comunicato la positività di ben dieci atleti della rosa, tra i quali un considerevole numero di calciatori “titolari”. Non è possibile conoscere con certezza quali calciatori siano indisponibili in quanto il Benevento calcio ha comunicato solo il numero di positivi.

La normativa sulla privacy stabilisce che la condivisione di dati sensibili spetta al calciatore. Ad oggi non è stata comunicata alcuna negativizzazione, anche se tra approfondimenti ed indiscrezioni sembra che qualcuno dei dieci positivi sia già negativo al tampone antigenico, quindi potenzialmente disponibile per la sfida contro il Crotone. Per conoscere però i nomi dei possibili recuperabili bisogna attendere la giornata di venerdì quando, per protocollo, i giallorossi effettueranno il tampone molecolare presso l’ASL di riferimento. Solo dopo aver conosciuto il numero e i calciatori disponibili, il tecnico Fabio Caserta potrà concentrarsi su quello che potrebbe essere l’undici titolare.

Non un buon momento per il Benevento insomma che comunque dovrà arruolare calciatori che in settimana non hanno potuto lavorare con il gruppo squadra. La nota positiva venuta fuori dagli eventi negativi che hanno costretto la squadra sannita a saltare l’ultima gara è che con una settimana in più il tecnico giallorosso Fabio Caserta recupera qualche pedina dall’infermeria. Finalmente ritorna a disposizione dopo una lunga assenza l’esterno destro Elia, che stava ben impressionando nel ruolo di esterno basso prima dello stop, consentendo anche a Letizia di tornare nel ruolo di terzino sinistro a lui più congeniale. Anche il reparto avanzato può tirare un sospiro di sollievo con Moncini e Sau che possono far rifiatare, almeno per qualche minuto, sia Forte, che ha praticamente tirato la carretta da solo nell’ultimo mese fatto di tanti impegni ravvicinati, che Lapadula ancora non al top della condizione.

L’italo-Peruviano viene comunque dal lungo stop dovuto alla scellerata idea di puntare i piedi nel periodo di mercato senza avere pretendenti. Sperando di recuperare quanti più uomini possibili i giallorossi vogliono continuare il trend positivo e restare aggrappati ai primi due scalini della graduatoria. La classifica lascia ancora aperte tutte le porte perché, tra incroci di calendario e gara da recuperare ,i giallorossi tecnicamente sarebbero ad un passo dalla vetta. Impossibile immaginare al momento un possibile o probabile undici da mandare in campo contro il Crotone, troppe le incognite legate ai recuperi e alle condizioni dei recuperabili.

Anche l’ambiente segue con ansia le dinamiche e l’evoluzione delle cose facendo registrare una povera prevendita di tagliandi, dato che crescerà certamente nelle ultime ore quando vi sarà la certezza che la gara si giochi e che il Benevento riesca a mandare in campo una formazione in grado di regalare la vittoria ai tifosi.

Massimo Zollo – LoStregone.net

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 24/08/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NOTIZIE ROSSOBLU