Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

CAMPIONATO

#VeronaCrotone 2-1 | Stroppa: «La classifica è preoccupante, la squadra andrà migliorata con il mercato»

Foto: FcCrotone.It
Michele Affidato- Banner News

Terza sconfitta consecutiva per il Crotone che dopo Inter e Roma cede l’intera posta in palio all’Hellas Verona dell’ex rossoblù Ivan Juric. Un primo tempo da dimenticare per gli ospiti, apparsi più in palla nel secondo tempo. Il 2021 non sembra aprirsi nel migliore dei modi per gli squali che rimangono in ultima posizione. La gara è stata analizzata a caldo dal tecnico Giovanni Stroppa.

«Dopo avere trovato la rete ci è mancata nel finale la zampata vincente, la forza di giocare nell’area avversaria. La squadra dopo che ha preso il secondo gol ha mostrato una reazione importante, su un campo pesante e contro un avversario che non ci permetteva di giocare in tutti i modi. Ogni ripartenza c’era fallo sistematico, non abbiamo fatto la solita partita di palleggio ma siamo riusciti ad andare in verticale cercando di creare opportunità per poterla riagguantare».

Una prima parte di gara dove il Verona è sembrato padrone del campo, meglio nella ripresa ma senza raccogliere punti.

«La classifica è preoccupante, siamo stati praticamente sempre ultimi tranne che nel mese di dicembre. Crediamo in quello che facciamo, la squadra è viva, la squadra dovrà essere migliorata sul mercato perchè è competitiva. La classifica era quasi impossibile prima di dicembre, ora continuano a rimanere a pochi punti dalle squadre che ci precedono. Manca poco più di un girone, dobbiamo crederci, è nelle nostre corde e dobbiamo continuare a lavorare per l’obiettivo».

Un Crotone che ha mostrato due facce nella stessa gara.

«Non è stato facile entrare in partita in una gara molto sporca, ci poteva essere qualche cartellino in modo da allentare l’aggressività del Verona, non siamo stati bravi. La squadra ha avuto una reazione caratteriale importante, ha dimostrato di esserci ma non ha avuto fortuna negli episodi».

Sulla formazione scesa in campo ha detto:

«Non abbiamo fatto la solita partita di palleggio, ma siamo stati bravi anche ad andare in verticale per creare le occasioni. Djidi non giocava da tanto tempo, alla fine gli ho fatto i complimenti perché alla lunga ha preso le misure a Zaccagni. La fotografia è sul secondo gol di Dimarco, dove fa una grande giocata ma non viene seguito da un nostro giocatore. Bisogna avere un’attenzione diversa e maniacale».

Leggi cosa ha detto il tecnico dell’Hellas Verona Ivan Juric al termine della gara cliccando qui.

 

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Mc Donald’s- Laterale
Io bimbo – Laterale/Smartphone – Scad. 05/01/2021

Trony Laterale – Scad. 20/01
Uramare – Laterale
Michele Affidato – Banner laterale
Saipe Pubblicità – Laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Tim Paparo
Catrol
Bar moka – Laterale

ALTRO IN CAMPIONATO

Oggi, 19:00
Atalanta BC 0 Genoa CFC 0
Oggi, 21:45
FC Inter Milano 0 Juventus FC 0
Domani, 21:45
Cagliari Calcio 0 AC Milan 0
24/01/2021 16:00
Udinese Calcio 0 FC Inter Milano 0
24/01/2021 16:00
AS Roma 0 Spezia Calcio 0
24/01/2021 16:00
Parma Calcio 1913 0 UC Sampdoria 0
24/01/2021 16:00
AC Milan 0 Atalanta BC 0
24/01/2021 16:00
Juventus FC 0 Bologna FC 1909 0
24/01/2021 16:00
SS Lazio 0 US Sassuolo Calcio 0
24/01/2021 16:00
Hellas Verona FC 0 SSC Napoli 0
24/01/2021 16:00
Genoa CFC 0 Cagliari Calcio 0
24/01/2021 16:00
ACF Fiorentina 0 FC Crotone 0
24/01/2021 16:00
Benevento Calcio 0 Torino FC 0
31/01/2021 16:00
AS Roma 0 Hellas Verona FC 0
31/01/2021 16:00
Torino FC 0 ACF Fiorentina 0
31/01/2021 16:00
Spezia Calcio 0 Udinese Calcio 0
31/01/2021 16:00
UC Sampdoria 0 Juventus FC 0
31/01/2021 16:00
Atalanta BC 0 SS Lazio 0
31/01/2021 16:00
SSC Napoli 0 Parma Calcio 1913 0
31/01/2021 16:00
FC Crotone 0 Genoa CFC 0