Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

NOTIZIE DAL CAMPIONATO

#VeneziaCrotone | Mister Stroppa: «Dobbiamo portare a casa il risultato»

Simet News – Scad. 13/07/2019

Torna in campo il Crotone di Giovanni Stroppa reduce dal turno di riposo imposto dal calendario di Serie B. La formazione crotonese sarà impegnata sabato alle ore 15,00 nella sfida salvezza allo stadio “Pier Luigi Penzo” contro il Venezia targato Serse Cosmi. A presentare questa sfida, nel corso della consueta conferenza stampa di vigilia, è stato lo stesso tecnico del Crotone. «Sicuramente faremo una buona prestazione. Siamo carichi, pronti, la squadra si è allenata benissmo. La partita sarà difficile  – ha detto Mister Giovanni Stroppa ed essendo uno scontro diretto e mancando ancora quattro partite come da calendario, i punti potrebbero pesare molto. Abbiamo il vantaggio di avere un punto di distacco, questo significa che  ci vorrà maggiormente la concentrazione e la cura dei dettagli, mi riferisco alle palle inattive, e qualsiasi episodio che può far male, o in altri casi, invece, che potrebbe far bene».

Il tecnico del Crotone non vuole rischiare schierando in campo nei 90 minuti il difensore Nicolas Spolli: «Lo portiamo sicuramente a Venezia, ma non voglio rischiare fino da subito. C’è anche Riccardo Marchizza e ho anche quattro giocatori per tre posti».

Ad attendere il Crotone una partita decisiva per il suo futuro: «Mi piacerebbe portare a casa questo obiettivo, perchè la squadra lo merita. Dobbiamo continuare ad essere quelli che siamo sempre stati, curando sempre i dettagli».

E sul Venezia di Cosmi: «Siamo due identità diverse. Ci sono approcci alla partita diversi. Non so cosa succederà domani. Vediamo se saremo bravi noi a tenere il palleggio. La mia squadra è brava a fare tutto, è brava a campo aperto, è devastante, e quindi secondo me se ci danno la possibilità di giocare in ripartenza nel contropiede, come si diceva una volta, noi questo lo sappiamo fare. Nel palleggio siamo migliorati moltissimo, quindi quella mentalità offensiva, tenendo più palleggio, ce l’abbiamo sempre. Non significa vincere 4 a 0, ci sono degli avversari davanti, quindi bisogna tener conto di tutti gli aspetti. Domani non solo un aspetto di identità, parlo tecnica o tattica, ma l’aspetto caratteriale, della cattiveria, del furore agonistico, non deve mancare. Noi da questo aspetto non possiamo prescindere. Una volta fatta un certo tipo di partita, sporca, più cattiva, aggressiva… mettiamo questi aspetti in campo. Bisogna andare con la consapevolezza di quello che abbiamo fatto fin qui. Non possiamo disconoscerlo. Perderemmo di identità. Abbiamo dimostrato tanto, e dobbiamo portare a casa il risultato».

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Simet Laterale – Scad. 13/07/2019

Mercatino dell’usato
Bar moka – Laterale

SONDAGGIO

Crotone - Ascoli 3-0 | Vota il migliore in campo
VOTA
Astorino Pasta – Laterale
Iprogec – IAP – Laterale
Blobb Gelateria 300×270
Poerio – Officina
Mc Donald’s – Laterale
Tim Paparo
Io Bimbo – Scad. 28/08/2019
Michele Affidato nuovo
Catrol

ALTRO IN NOTIZIE DAL CAMPIONATO