Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#VeneziaCrotone 1-4 | Stroppa: «La squadra ha acquisito la giusta mentalità»

Il tecnico del Crotone così in sala stampa al termine della sfida del “Penzo”
Michele Affidato- Banner News

Missione compita, o quasi. Il Crotone “affonda” il Venezia al Penzo (1-4) e pone una pietra fondamentale sulla corsa salvezza. Quattro punti di vantaggio, scontro diretto a favore e la possibilità, vincendo contro il Benevento e attendendo mancate vittorie da Cosenza e Verona di poter festeggiare con due giornate di anticipo il mantenimento della categoria.

Il tecnico rossoblu Giovanni Stroppa a caldo al termine della gara ha analizzato prestazione e risultato senza distogliere lo sguardo dal prossimo incontro dell’Ezio Scida contro i Sanniti.

«Nel primo tempo potevamo fare meglio per quello che riguarda la gestione della palla in avanti. Sono contento per i ragazzi perchè sono riusciti a mantenere la concentrazione anche nonostante lo svantaggio iniziale. Perdere questa gara sarebbe stata dura ma il punto di vantaggio che avevamo ci permetteva di rimanere fiduciosi. Molina? Lo provo da un po di tempo, ma ci sono altri calciatori che stanno bene come Zanellato. L’ingresso a gara in corso do Rohden ha riguardato la condizione fisica, volevo fare giocare Gomelt da subito perchè sta facendo bene ma qualche fastidio fisico ha fatto fare altre scelte».

Il Crotone si è dimostrata squadra a tutto campo…

«Abbiamo lavorato sul palleggio basso, abbiamo lavorato bene a centrocampo. Le punte? Hanno fatto un ottimo lavoro ma dovevano tenere meglio palla ma sono state comunque strepitose. Al di la della fattezza dei gol è emerso il buon lavoro svolto da tutta la squadra. Non esistono gare facili, è chiaro che sul 1-3 l’ambiente si è condizionato e giocare in queste situazioni non è mai semplice. La mia squadra non ha mai perso la testa, anche in svantaggio che secondo me era immeritato il gruppo ha continuato a fare quello che stava facendo, con maggiore incisività e alzando il ritmo. Questo ha portato l’avversario a correre a vuoto creando gli spazi per creare le occasioni per concludere a rete».

Il Crotone potrebbe chiudere o quasi il discorso salvezza contro il Benevento.

«Aver vinto così in questa maniera deve dare ancora più consapevolezza alla squadra sulla forza che possiede. Abbiamo vinto uno scontro diretto, non mi è piaciuto però l’ultimo quarto d’ora dove abbiamo giocato con sufficienza. Quando si è in vantaggio tutto è più facile e sono emerse le nostre qualità. Sarebbe stato bello vedere la squadra in altra posizione di classifica ma ormai è andata. Venezia porta fortuna? Vorrei giocare in casa, da quando abbiamo ripreso a lavorare in una certa maniera la squadra, cosa che mi fa molto piacere, ha acquisito la giusta mentalità in casa e in trasferta».


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO