Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Trovato l’erede di Gian Marco Ferrari: si tratta dell’uruguaiano Leandro Cabrera

Michele Affidato- Banner News

La partenza del Crotone in questo caldo calciomercato estivo è degna di nota. Nelle prime due settimane i colpi ufficiali messi a segno sono tre. A Kragl e Budimir, si è aggiunto, in questi giorni, Davide Faraoni. Domenica scorsa l’ex giocatore di Inter ed Udinese ha firmato il contratto che lo legherà ai rossoblu per tre stagioni. Un giocatore non solo esperto ma anche duttile: Faraoni può, infatti, ricoprire tutti i ruoli della fascia destra e può dunque agire da terzino, da centrocampista e da ala. Con l’arrivo di Faraoni, la fascia destra è coperta. L’ex Inter, Sampirisi, Nalini e Rohden assicurano qualità e quantità, ma soprattutto possibilità di scelta e valide alternative a disposizione dell’allenatore rossoblu. Il reparto difensivo è quello che necessita di più rinforzi.

Gli uomini di mercato rossoblu hanno individuato l’erede di Ferrari: si tratta dell’uruguaiano Leandro Cabrera (classe 91) che si è svincolato dal Real Saragozza, e che può giocare sia come centrale che come terzino. L’ex Saragozza ieri ha già effettuato le visite mediche a Crotone e ha firmato il contratto che lo legherà per i prossimi tre anni ai rossoblu. Il Crotone sta, anche, valutando l’idea Federico Barba (classe 1993), difensore dell’Empoli. Per la fascia sinistra il Crotone sta cercando un vice Martella. De Ceglie, svincolato dalla Juventus, sembrava ad un passo dai rossoblu, ma la trattativa è sfumata. Prende piede, invece, la strada che porta a Riccardo Gagliolo del Carpi, su cui aveva messo per primo gli occhi il Parma, ma il fascino della Serie A potrebbe favorire il Crotone. In uscita Claiton e probabilmente anche Dussenne, l’ex capitano rossoblu ha tanti estimatori in Serie B, tra cui la Cremonese sembra la più vicina al difensore brasiliano.

Per Dussenne, invece, si profila una pista straniera. A centrocampo serve un regista, il primo nome sulla lista di Ursino è Lorenzo Cresitig, le cui qualità sono ormai note all’ambiente rossoblu. In queste ore “radiomercato” ha rilanciato il nome di  Mauricio, brasiliano classe ’88 dello Zenit San Pietroburgo. Il centrocampista carioca sarebbe un gran colpo di mercato per il Crotone, ma serve che il giocatore si svincoli dalla sua squadra. Per la mediana gli uomini di mercato del Crotone sono, comunque, impegnati su più fronti, piacciono anche Chochev del Palermo e Grassi del Napoli. In questi giorni è spuntato anche un terzo nome: si tratta di Mariano Izco, svincolato dal Chievo Verona ma c’è da battere la concorrenza di Genoa e Benevento.

Per il reparto offensivo sembra ormai fatta per il ritorno di Marcello Trotta. L’intesa con il Sassuolo sembra raggiunta sulla base di un prestito con diritto di riscatto per i rossoblu e contro riscatto per gli emiliani. Sul taccuino di Ursino c’è anche il nome del giovane laterale d’attacco Cristiano Lombardi della Lazio, la trattativa è in corso. Tramontato Ezequiel Ponce che ha firmato ufficialmente con il Lille, spunta il nome di Ohi Omoijuanfo (23 anni), centravanti di origine nigeriana dello Stabaek, e capocannoniere del campionato norvegese con 11 reti in 16 partite.

Giatur

www.ilrossoblu.it

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 29/09/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS