Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Trimboli: «Credo fortemente in questa salvezza»

Michele Affidato- Banner News

Passione, attaccamento ma sopratutto grande senso di appartenenza a questi colori. Il tifoso Gampiero Trimboli confida in questo finale di stagione, ma sopratutto nella salvezza degli “squali” che passerà per forza di cose dalla gara della 37esima giornata di Serie A contro la Lazio.

«Ho iniziato a seguire il Crotone all’età di cinque anni, ricordo molte gare dei rossoblu. La prima gara allo stadio di chi ho memoria è un Crotone – Cornigliano Schiavonea 3-1 della stagione 1986, anche se devo dire che allo stadio andai molto prima, combinando un casotto: mi allontanai facendolo preoccupare e per alcuni anni mio padre non mi volle piu portare».

Una passione, quella per i colori rossoblu che nasce da lontano.

«Nasce in generale dalla passione che nutro per il calcio, poi giustamente mi sono appassionato alla squadra della mia città che in quel momento storico calcava campi meno prestigiosi di quelli di oggi».

Un cammino incoraggiato quello mostrato dalla squadra in questo finale, un rendimento però caratterizzato da alti e bassi che hanno complicato più del dovuto la strada che porta alla salvezza.

«La prestazione contro il ChievoVerona è stata deludente, non però il numero di occasioni. Eravamo riusciti a sbloccare la gara con Ceccherini, marcatura annullata dal Var, poi il palo colpito da Simy e la grande parata di Sorrentino. Male non è a data però mi sarei aspettato tutt’altro genere di prestazione al di la del risultato finale. Per lo meno siamo riusciti a siglare una rete con Tumminello che ci permette di bilanciare con i clivensi gli scontri diretti».

Prossimo avversario: la Lazio…

«Non sarà una gara facile ma dovrà essere per forza di cose la nostra gara decisiva. Loro avranno alcune assenze importanti come Immobile e Luis Alberto, quindi se metteremo in campo quello spirito combattivo che ci ha contraddistinto per esempio contro Sampdoria e Sassuolo potremo dire la nostra».

Chi potrebbe fare la differenza?

«Essenzialmente chiunque, una parata di Cordaz, un colpo di testa di Ceccherini come una rete di una punta. Tutti potranno essere nel loro piccolo decisivi».

Riuscirà quindi a raggiungere la salvezza questo Crotone?

«Certamente, continuo a credere in questa squadra e confido fortemente in questa salvezza».

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 09/10/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS