Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Stroppa: «Pescara gara insidiosa, dovremo essere bravi a reagire»

Foto: FcCrotone.It
Michele Affidato- Banner News

Reduce dalla sconfitta interna del turno della quarta giornata di Serie B, il Crotone si prepara a tornare nuovamente in campo, avversario designato nel primo turno infrasettimanale della stagione il Pescara del tecnico Giuseppe Pillon. La gara in programma domani, martedì 25 settembre si svolgerà alle ore 21;00 presso lo Stadio “Adriatico – Cornacchia” contro il Pescara.

A prendere la parola nella giornata di oggi ai microfoni di FcTv è stato il tecnico pitagorico Giovanni Stroppa.

«Martella e Sampirisi purtroppo sono ancora affaticati quindi non saranno della gara».

Che gara attende il Crotone in quel di Pescara?

«Non conosco la condizione fisica del Pescara, se riusciranno a recuperare le energie, però è una squadra ostica, meno palleggio ma gioca con lo stesso sistema di gioco del Verona. Ha giocatori davanti di ottima gamba quindi dovremo essere ancora più bravi nella capacità di non sbagliare nelle fasi di palleggio, sarà una gara insidiosa».

Si torna subito a giocare, complicato recuperare velocemente le energie ma allo stesso tempo ci sarà la possibilità di riscattarsi.

«Io vedo il bicchiere mezzo pieno, ho rivisto la partita, l’ho fatta vedere ai giocatori e sicuramente l’impressione è stata diversa da quella evidenziata sul campo. Grande merito va dato al Verona che ha creato i presupposti per portare a casa la partita approfittando dei nostri errori. Le situazioni che abbiamo creato sono giunte da ottime idee, bisogna lavorare per evitare gli errori. Il vantaggio è quello di giocare di sera, che potrebbe per lo meno migliorare un pò la condizione fisica dopo aver disputato in pochi giorni due gare così importanti».

Possibili cambiamenti in vista nella gara contro gli abruzzesi…

«Sicuramente qualche giocatore sarà alternato o sostituito. Per quando riguarda gli errori sono tutti dettati da scelte tecniche sbagliate, il Verona ha approfittato di questi errori e ovviamente quando rimani “aperto” nel campo l’avversario può approfittarne. Dovremo migliorare sopratutto in questo».



CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

ALTRO IN NEWS

CLASSIFICA SERIE C