Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

CAMPIONATO

#SpeziaCrotone 1-2 I Il Crotone soffre ma sbanca il Picco

Doppietta di Simy, poi l’ex Ricci riapre la partita, ma il Crotone resiste e guadagna i tre punti
Spezia - Crotone 1-2 (2019-2020)
Fonte Spezia Calcio News
Simet News – Scad. 30/10/2019

Seconda giornata di campionato per il Crotone impegnato al Picco di La Spezia. Partita difficile per l’undici di mister Stroppa che cerca il primo gol e la prima vittoria del campionato. L’allenatore rossoblu sceglie Cuomo per sostituire Spolli con Golemic impiegato al centro della difesa; in panchina Vido e il nuovo arrivato Marrone.
Mister Italiano conferma modulo e squadra con cui ha vinto contro il Cittadella, con i gemelli Ricci contemporaneamente in campo.
Curiosità lo Spezia esordisce in casa contro la squadra con cui ha chiuso il campionato precedente.
Spezia subito in attacco e nei primi trenta secondi conquista anche il primo calcio d’angolo. I liguri continua ad attaccare e chiudono il Crotone nella propria trequarti. Al quinto bel tiro di Matteo Ricci su cui Cordaz devia in tuffo.
Il Crotone si spaventa e reagisce alzando il baricentro e pressando più alto.
Dopo quindici minuti il Crotone finalmente si affaccia dalle parti del portiere avversario prima con un traversone da destra su cui Simy non riesce ad arrivare per una netta trattenuta di Capradossi, subito dopo è Mazzotta a crossare da sinistra con Krapikas che anticipa di un attimo Messias.
Al 22esimo, dopo un rimpallo Zanellato entra in area e Tersi lo atterra, rigore e questa volta il signor Volpi non ha dubbi. Sul dischetto si presenta Simy che trasforma e porta in vantaggio il Crotone.
I rossoblu sono passati in vantaggio nel loro momento migliore, quando avevano conquistato campo e iniziato a fare gioco dopo quindici minuti di sofferenza.
Dopo il gol il fischietto di Arezzo assegna un timeout visto il caldo che oggi dai avverte al Picco.
Al 29esimo il Crotone raddoppia con Simy servito da Messias. Bell’azione del Crotone che parte da Cordaz, palla che dopo due passaggi finisce a Benali, il 10 rossoblu allarga per Messias che da ala destra, supera due uomini e poggia su Simy che da fuori area, con un bel piatto e piazza la palla dove Krapikas non può arrivare.
Al 32esimo bell’azione del Crotone che di nuovo sulla destra diventa pericoloso con Molina che trova Messias in area, il brasiliano passa al centro verso Zanellato che colpisce male mettendo fuori la palla.
Passa un minuto e l’arbitro Volpi assegna una punizione allo Spezia dal limite dell’area per un dubbio fallo di mano di Golemic. Sulla palla si presenta l’ex di turno, Federico Ricci, che però spara altissimo.
Lo Spezia preme e al 44esimo riesce ad accorciare le distanze con Federico Ricci che dal vertice destro dell’area di rigore azzecca il diagonale giusto mettendo la palla nel sette opposto dove Cordaz non può arrivare.
Volpi assegna due minuti di recupero. Il Crotone prova a premere ma tranne un pericoloso cross di Molina, messo fuori di pugno da Krapikas, non succede nulla.
Squadre al riposo e allenatori concentrati a dare le giuste dritte ai propri ragazzi.
Ripresa che comincia con gli stessi ventidue giocatori del primo tempo.
Il Crotone prende subito le redini del gioco e chiude lo Spezia nella propria trequarti.
Al 50esimo il Crotone conquista una punizione da una decina dimetri dal limite dell’area, sulla palla Barberis che ci prova e la palla esce di pochissimo.
Mister Italiano inserisce Maggiore per Mora.
Al 53esimo Matteo Ricci trova il lancio giusto per il gemello Federico che si presenta solo davanti a Cordaz, Gigliotti trova un recupero super e mette la palla in angolo.
Seconda sostituzione per lo Spezia con Vignali che lascia il posto a Ferrer.
Lo Spezia prende campo soprattutto grazie ai fratelli Ricci.
Al 60esimo Stroppa fa la sua prima mossa sostituendo un Mazzotta che sembra non averne più con Mustacchio che si porta sulla fascia destra con Molina che trasloca dall’altra parte.
Fa molto caldo e i giocatori ne risentono, tanti gli errori e tanti i falli che interrompono spesso la partita.
Stroppa gioca la carta Vido all’esordio che prende il posto di Messias.
Terza sostituzione per i liguri che inseriscono Burgzorg al posto di Gyasi.
Il Crotone appare incapace di ripartire e così facilita lo Spezia che si piazza nella trequarti avversaria.
Al 76esimo ultimo cambio anche per il Crotone con l’esordio di Marrone al posto di Cuomo, che esce per crampi.
Passa un minuto, lo Spezia sbaglia la ripartenza e Simy serve Benali che a giro centra la traversa. Un vero peccato per i rossoblu che avrebbero chiuso la partita.
Al 79esimo Vido sfugge a Terzi che lo butta giù in area, ma Volpi giudica regolare l’intervento del difensore ligure.
Momento difficile per i rossoblu che subiscono ancora lo Spezia come al 82esimo quando Mustacchio salva la porta rossoblu con una grande diagonale.
All’83esimo è di nuovo Ricci a creare lo scompiglio nell’area rossoblu questa volta è Cordaz a salvare la sua porta anticipando gli attaccanti avversari sul cross del fantasista ex Crotone.
All’87esimo Vido inventa in area e cerca di sorprendere il portiere avversario, ma Krapikas controlla e para.
All’89esimo Ricci inventa ancora e crossa in area dove Galabinov non riesce a trovare la zampata giusta.
Cinque minuti di recupero, cinque minuti di sofferenza per un Crotone che sembra alle corde ma che stringe i denti e non molla.
Finisce così con una bella vittoria del Crotone, non tanto nella prestazione, lo Spezia è stato anche superiore soprattutto nel secondo tempo, ma quanto per la tenuta nervosa dei rossoblu che ad un certo punto sembravano sulle gambe ma non hanno mai mollato un metro agli avversari.
Rossoblu che salgono a quattro punti ed escono dal Picco vittoriosi, senza aver rubato nulla e forse con qualche convinzione in più.

Giatur

Tabellino:
Crotone 3-5-2: Cordaz; Cuomo (Marrone 76’); Golemic; Gigliotti; Molina; Benali; Barberis; Zanellato; Mazzotta (Mustacchio 60’); Messias (Vido 66’); Simy.
Spezia 4-3-3: Krapikas; Vignali (Ferrer 58’); Capradossi; Terzi; Ramos; Ricci M.; Mora (Maggiore 51’); Bartolomei; Ricci F.; Galabinov; Gyasi (Burgzorg 69’).
Ammoniti: Barberis (C) 57’; Molina (C) 80’; Zanellato (C) 90’
Marcatori: Simy (C) 24’ – 29’; Ricci F. (S) 44’.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Iprogec – IAP – Laterale
Mc Donald’s Gran Event- Laterale
Terminal Cafe – banner laterale – scad. 30/11/19

Bar moka – Laterale
Mercatino dell’usato

SONDAGGIO

#PescaraCrotone 0-3 | Vota il migliore in campo
VOTA
Blobb Gelateria 300×270
Simet Laterale – Scad. 30/10/2019
Tim Paparo
Poerio – Officina
Michele Affidato nuovo
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO

19/10/2019 15:00
Cittadella 0 Cosenza 0
19/10/2019 15:00
Pisa 0 Crotone 0
19/10/2019 15:00
Pescara 0 Spezia 0
19/10/2019 15:00
Benevento 0 Perugia 0
19/10/2019 15:00
Frosinone 0 Livorno 0
19/10/2019 15:00
Juve Stabia 0 Pordenone 0
19/10/2019 15:00
Venezia 0 Salernitana 0
19/10/2019 15:00
Virtus Entella 0 Trapani 0
19/10/2019 15:00
Empoli 0 Cremonese 0
19/10/2019 15:00
Chievo 0 Ascoli 0
26/10/2019 15:00
Pescara 0 Benevento 0
26/10/2019 15:00
Livorno 0 Pisa 0
26/10/2019 15:00
Pordenone 0 Cittadella 0
26/10/2019 15:00
Salernitana 0 Perugia 0
26/10/2019 15:00
Spezia 0 Juve Stabia 0
26/10/2019 15:00
Trapani 0 Empoli 0
26/10/2019 15:00
Cosenza 0 Chievo 0
26/10/2019 15:00
Ascoli 0 Virtus Entella 0
26/10/2019 15:00
Cremonese 0 Frosinone 0
26/10/2019 15:00
Crotone 0 Venezia 0