Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NOTIZIE ROSSOBLU

Serie C | Quel Crotone-Viterbese 5-2 con in panchina la giovane Carolina Morace

Serie C | Quel Crotone-Viterbese 5-2 con in panchina la giovane Carolina Morace

Michele Affidato- Banner News

Serie C | La gara tra Viterbese e Crotone porta alla mente dei tifosi di lunga data  anche un aneddoto. Le due formazioni si sono affrontate diverse volte  in Serie C ma nella stagione 1999-2000, quella della prima storica promozione degli squali in cadetteria, si ebbe un confronto tra il tecnico Antonello Cuccureddu e la giovane e debuttante Carolina Morace, prima e unica allenatrice di calcio di una squadra maschile professionista.

Bisogna però tornare indietro, all’estate 1999. Il proprietario dei laziali all’epoca era Luciano Gaucci, già presidente del Perugia. Il numero uno del club decise di rivoluzionare il calcio andando a puntare forte su una novità: un tecnico donna, il migliore in circolazione. Carolina Morace.

L’avventura da allenatrice della Viterbese durò per l’ex calciatrice solamente due gare.

Il debutto positivo con un 3-1 casalingo contro il Marsala sembrava far presagire ad una scommessa vincente. La seconda gara vide però la trasferta di Crotone. La squadra schiacciasassi di Antonello Cuccureddu fu spietata rifilando ai gialloblù un netto 5-2.

Prima della partita la stessa Carolina Morace venne persino premiata con una targa e applaudita anche dalla tifoseria di casa.

Il post gara è ormai storia con una discussione che portò Carolina Morace a lasciare la panchina della Viterbese. La stessa protagonista, a distanza di tanti anni, ha raccontato recentemente i fatti di quella stagione a ‘Radio Sportiva’.

“Gaucci era un personaggio vulcanico, istrionico, particolare, con grande personalità. Con me si è comportato come con qualsiasi altro allenatore, dando consigli su chi schierare e chi no. So che ero molto stimata perché sono stata una dei pochi, forse l’unica, a non aver accettato i suoi consigli. L’addio alla Viterbese? Voleva mandare via il mio preparatore, mi opposi dicendo che altrimenti me ne sarei andata anche io e così feci”.


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN NOTIZIE ROSSOBLU