Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NOTIZIE ROSSOBLU

Serie C – Crotone | Si entra nel vivo: lunedì le visite mediche, da mercoledì inizia la preparazione estiva

Michele Affidato- Banner News

Crotone – Il Football Club Crotone comunica che la squadra – dopo aver espletato le visite mediche di rito – si ritroverà il 10 luglio al centro sportivo “Antico Borgo” dove, già a partire dal pomeriggio, si svolgeranno dei test fisici divisi per gruppi e i calciatori rossoblù potranno iniziare a lavorare agli ordini di mister Emilio Longo. Questa prima fase in programma a Crotone si concluderà sabato 20 luglio.

La seconda fase della preparazione avrà inizio lunedì 22 (e si protrarrà fino al 2 agosto) con il trasferimento a Trepidò – località nella Sila crotonese – che ospiterà i pitagorici per la settima stagione consecutiva: la sede del ritiro sarà la struttura “Il Brigante” di Villaggio Palumbo mentre gli allenamenti si svolgeranno presso lo Stadio “Ampollino” di Villaggio Baffa.
Il programma delle amichevoli sarà comunicato nei prossimi giorni.

Nella prossima settimana, probabilmente, assisteremo anche alla presentazione ufficiale del nuovo allenatore. Mister Longo che sa già quando e contro chi sarà il primo impegno ufficiale del suo Crotone.

La Lega Pro ha, infatti, comunicato il programma della Coppa Italia Serie C 2024/25: gli squali sono stati inseriti nel gruppo 4 ed esordiranno allo Scida sabato 10 agosto alle ore 21, nel Primo Turno Eliminatorio, contro l’ACR Messina.
Chi passerà il turno, in gara unica ad eliminazione diretta, sarà ospitato domenica 18 agosto alle ore 21 dal Catania per il Secondo Turno Eliminatorio.
Il Crotone è stato inserito nel Gruppo 4 della Coppa Italia.

Il Primo e  il Secondo Turno Eliminatorio si svolgono in gara unica ad eliminazione diretta.
Otterranno la qualificazione al turno successivo le società che avranno segnato il maggior numero di reti.
In caso di parità nel numero di reti segnate al termine della gara, verranno disputati due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno.
Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l’arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio”.
Tra un mese, quindi, l’esordio ufficiale del Crotone di Longo tra le mura amiche dello Scida, che per quella serata dovrà dare riprova, da parte dei tifosi, di un entusiasmo ritrovato.



CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

ALTRO IN NOTIZIE ROSSOBLU

CLASSIFICA SERIE C