Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CALCIOMERCATO

Serie C | Crotone, i rossoblù lavorano alla strategia di mercato

Michele Affidato- Banner News

Calciomercato | L’allenatore c’è, ora è arrivato, anzi tornato, anche il diretto generale, adesso si può cominciare a fare sul serio.

Il ritorno a casa di Raffaele Vrenna e l’arrivo nella scorsa settimana di mister Lerda danno lo “start” alla nuova stagione del Crotone.

In questi giorni niente vacanze per il vertice rossoblù, ma tanto lavoro per programmare le prossime mosse.

Il Crotone vuole ripartire con grandi ambizioni, inutile nascondersi, si vuole tornare subito nel calcio che conta, ma per riuscirci non bisogna sbagliare.

La scelta di mister Lerda è chiara. Si è scelto un uomo di esperienza che conosce bene questa piazza e che ha le capacità e le giuste doti per rilanciare il progetto Crotone.

Con un allenatore con queste caratteristiche si può anche rischiare su qualche giocatore, provare più di qualche scommessa, tentare di ripartire dai giovani e dai vivai.

E questa filosofia è dettata anche dal cambio delle regole che a gennaio di quest’anno ha imposto la Fifa.

Dal prossimo 1 luglio entrerà, infatti, in vigore il nuovo regolamento per i prestiti dei giocatori voluto dalla FIFA.

La durata massima di un prestito è stata fissata ad un anno. In questo arco di tempo non ci sarà più la possibilità di sub-prestare il giocatore, quindi non potrà andare ad una terza squadra dopo l’accordo tra i club.

È stato inoltre fissato un limite al numero di prestiti tra due società e per ogni società.

Una squadra potrà avere al massimo otto calciatori di sua proprietà in prestito presso altri club e altrettanti in prestito da altre squadre, e inoltre potrà avere un massimo di tre calciatori in prestito a un singolo club e un massimo di tre professionisti in prestito da un singolo club.

Queste regole non varranno per gli Under 21.

È chiaro che questo nuovo sistema di regole stravolge il mercato soprattutto delle piccole che sono costrette ad investire su giovani calciatori e sui vivai.

In realtà il Crotone ha fatto sua già da anni questa filosofia riducendo i prestiti secchi e investendo su giovani promettendo. Rojas, Crociata, Zanellato, Schirò, sono solo alcuni dei tanti esempi che potrebbero farsi.

Il mercato, quindi, è ancora fermo, per ora si susseguono soltanto voci e spifferi, naturali in questa stagione.

Sembra che il Crotone voglia ripartire da due giocatori che, nonostante la disastrosa stagione appena conclusa, hanno lasciato un’ottima impressione: Manuel Marras, rientrato per fine prestito al Bari, e Theophilus Awua, rientrato per fine prestito alla Pro Vercelli.

Radio mercato parla anche di un interessamento del Crotone per il portiere Paolo Branduani del Catanzaro e per l’attaccante Francesco Galuppini del Sudtirol.

Giatur

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 20/07/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CALCIOMERCATO