Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#SassuoloCrotone 4-1 I Sconfitta immeritata per un Crotone in crescita

I rossoblu giocano meglio per larghi tratti della partita ma non riescono a concretizzare
Michele Affidato- Banner News

Terza giornata di campionato e per il Crotone c’è la difficile trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo.
Mister Stroppa continua con i suoi esperimenti per trovare la giusta quadra a centrocampo. Difesa confermata mentre sulle fasce le due novità Pereira a destra e Reca a sinistra, a centrocampo Molina si sposta a mezzala con Vulic che conquista la sua prima maglia da titolare, Cigarini confermato in cabina di regia, Messias trasloca in avanti accanto a Simy. In panchina si vede anche il nuovo acquisto Petriccione.

Mister Zerbi presenta il suo solito Sassuolo con Caputo in avanti, supportato da Defrel, Djuricic e Berardi, a centrocampo non c’è Obiang, che siede in panchina, ma Bourabia accanto a Locatelli.
Al quinto minuto il Crotone ha una buona occasione: Pereira crossa da destra, Reca appoggi per Simy che defilato appoggia indietro dove Vulic arriva con un attimo di ritardo.

La partita si gioca prevalentemente a centrocampo con il Sassuolo che cerca di tenere palla ma il Crotone, che gioca molto corto, riesce a pressare e chiudere le traiettorie di passaggio.
All’undicesimo il Crotone ha un’altra buona occasione sugli sviluppi di un calcio d’angolo si crea una mischia in area senza che nessun rossoblu ha il guizzo giusto per spingere la palla in rete.

Al 19esimo il Sassuolo passa in vantaggio. Grande lancio di Locatelli che trova Berardi sulla destra, Reca la tocca ma verso il centro, Defrel appoggia di nuovo su Berardi che tira, la palla colpisce di nuovo Defrel e spiazza Cordaz.
Il Crotone reagisce subito, con Messias che trova Simy in area, il nigeriano però è lento e viene anticipato. Sul corner successivo Marrone arriva di testa ma, da buona posizione, la mette fuori.

Al 24esimo Simy imbecca Reca che prima di entrare in area viene atterrato da Chiriches. Sulla posizione successiva, Cigarini prende in pieno la traversa.
Passa un minuto e Messias viene trovato bene da Marrone in area ma un attimo prima del tiro, Ferrari riesce ad intervenire in scivolata salvando la sua squadra.

Al 28esimo bel contropiede del Sassuolo che arriva al tiro con Djuricic, ma la conclusione finisce alta sulla traversa.
Al 34esimo De Zerbi è costretto al primo cambio, Chiriches si accascia a terra ed è costretto ad uscire, al suo posto Ayhan.

al 40esimo bellissima azione del Crotone con Pereira che entra in area da destra, appoggio al centro dove arriva Vulic che la piazza ma la palla è troppo centrale per mettere in difficoltà Consigli.
Pezzuto assegna due minuti di recupero.

Dopo un minuto Molina ruba palla a Locatelli, Simy appoggia per Messias che da buona posizione tira centrale e Consigli blocca a terra.
Il primo tempo termina così con un bel Crotone che avrebbe meritato almeno un gol, ma che, invece, si trova in svantaggio pagando l’unica azione offensiva del Sassuolo. I rossoblu hanno messo in campo qualità e corsa, pressing alto e pulizia di gioco, peccato che in avanti non si riesca ad essere più cattivi.
La ripresa comincia senza novità nelle due formazioni.

Il Crotone comincia subito forte e dopo 3 minuti conquista un calcio di rigore per fallo di Bourabia su Cigarini. Simy si presenta sul dischetto e spiazza Consigli portando il Crotone al pareggio e realizzando il suo primo gol stagionale.

Il Crotone continua a premere e conquista un calcio d’angolo, ma il colpo di testa di Golemic non trova compagni pronti ad intervenire.
De Zerbi capisce il momento e pèrova a cambiare le carte inserendo Obiang al posto di Bourabia, e Kyriakopoulos.

Al 56esimo Pezzuto viene chiamato al Var per un fallo di mano di Pereira, rigore per il Sassuolo. Sul dischetto si presenta Caputo che realizza, portando il Sassuolo nuovamente in vantaggio.
Crotone sfortunato che però ora non deve perdere la concentrazione.

La partita si innervosisce e i rossoblu prendono due cartellini gialli nel giro di un paio di minuti.
Al 69esimo Simy appoggia per Reca che prova il sinistro ma la mira è sbagliata.

Passa un minuto e Messias inventa per Vulic che di testa serve Simy il cui tocco è troppo debole per impensierire Consigli.

Stroppa prova a mischiare le carte inserendo Gomelt per Cigarini e Dragus per Vulic, con Messias che arretra sulla mediana.
Il Crotone preme ma manca un po’ di lucidità nell’ultimo passaggio, come all’81esimo quando Dragus cerca di liberare Reca in area ma la palla è di un soffio troppo lunga.

All’85esimo il Sassuolo chiude la partita, Dragus perde una brutta palla sulla trequarti, Berardi parte e lancia Caputo che si presenta solo davanti a Cordaz che non può nulla contro il colpo sotto dell’attaccante neroverde.
Il Crotone non si abbatte e riparte e diventa di nuovo pericoloso con una bell’azione di Dragus che prima libera Molina al cross, e poi riprende la respinta corta scodella al centro ma Simy non riesce a metterla in porta.

Pezzuto assegna 5 minuti di recupero.

Al 93esimo Locatelli calla il poker sfruttando un’indecisione, forse la prima, della difesa rossoblu.
La partita finisce così con un risultato bugiardo, visto che il Crotone non è mai stato inferiore all’avversario ma, anzi, per larghi tratti della partita ha dominato il campo. Un po’ di sfortuna dietro e mancanza di cattiveria in avanti hanno condannato un Crotone che ha dimostrato ampi segnali di crescita. Manca il gol ed in un campionato come la Serie A questo è un problema da risolvere subito.

Giatur

Tabellino:
SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli, Muldur (Kyriakopoulos 53′), Chiriches (Ayhan 34′), Ferrari, Toljan, Bourabia (Obiang 53′), Locatelli, Defrel (Peluso 89′); Djuiricic (Traore 89′), Berardi, Caputo.
All. Roberto De Zerbi

CROTONE (3-5-2): Cordaz, Magallan, Marrone, Golemic, Pereira (Rispoli 84′), Vulic (Dragus 77′), Cigarini (Gomelt 77′), Molina, Reca, Messias, Simy.
All. Giovanni Stroppa

Marcatori: Berardi (S) 19′; Simy (C) 48′; Caputo (S) 57′; Caputo (S) 85′; Locatelli (S) 93′.
Ammoniti: Chiriches (S) 24′; Simy (C) 57′; Magallan (C) 63′; Cigarini (C) 64′; Kyriakopulous (S) 74′.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 29/09/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO