Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

Le interviste

#RegginaCrotone | Golemic: «Darò tutta la mia esperienza, sarà una battaglia. Crotone? Non ero felice lontano da qui»

Michele Affidato- Banner News

#RegginaCrotone | Un ritorno dopo sei mesi di assenza e tre annate vissute da protagonista in maglia rossoblù. Il difensore serbo Vladimir Golemic è tornato titolare nell’ultimo turno di campionato, con la porta degli squali che è rimasta imbattuta.

Il pareggio a reti inviolate maturato contro il Cittadella di Gorini ha concesso nuova fiducia alla squadra e allo stesso calciatore che crede fortemente nell’obiettivo stagionale.  «Ci voleva questo ritorno –  ha detto il difensore ai microfoni di FC TV – sono molto contento di tornare, quello che mi mancava e quello che sentivo dentro  da quando sono partito non ero felice, sono andato e questo club per me è sempre stato speciale, il mio ritorno era facile». Adesso c’è da pensare alla salvezza, assumendo con Festa la leader ship del gruppo dopo la partenza del capitano Alex Cordaz: «Ci credo molto, per questo sono tornato, perchè secondo me è possibile.  Alex ha fatto cose straordinarie, e nessuno può sostituirlo, quindi darò il mio massimo, tutta la mia esperienza, la voglia e quello che sento dentro di raggiungere la salvezza».

Qui a Crotone ci siamo sentiti con la mia famiglia sempre come a casa nostra, questo ci ha aiutato molto ad orientarci subito, tante persone già le conosciamo, il gruppo è molto giovane,  però ci sono bravi ragazzi, positivi, e penso che tutto questo entusiasmo che abbiamo lo portiamo dentro in campo con cattiveria giusta e quindi possiamo farcela».

Sabato il derby di Calabria con la Reggina di mister Roberto Stellone, partita che potrebbe servire da svolta per la classifica: «Bisogna dare continuità a prestazioni e risultati. Noi abbiamo fatto ultimamente bene, però non siamo contenti perchè ci mancano i punti, quello che serve in questo campionato è fare punti cominciando da sabato. Andiamo la a fare la nostra prestazione e cercare di ottenere un ottimo risultato. Il derby è sempre una cosa speciale. Loro arrivano anche da una situazione difficile, sarà una battaglia, però noi sappiamo cosa dobbiamo fare e ci aspettano diciassette finali fino alla fine dove raggiungere i nostri obiettivi».

Dalla partita col Cittadella, squadra che ha sempre segnato nelle ultime dodici gare, bisogna prendere il meglio della prestazione e guardare con fiducia alla partita con la Reggina: «Abbiamo fatto una partita buona col Cittadella, ma ci è mancato il goal. Quello che sappiamo e quello che mettiamo in campo è che era atteggiamento giusto, aggressività giusta e quello non deve mai mancare fino alla fine. Fa piacere che non abbiamo preso goal, sono ventidue partite che abbiamo preso goal, da quel punto di vista possiamo essere contenti, però in attacco dobbiamo essere più cattivi, più incisivi, perchè chi fa più goal porta a casa più punti».

Adesso bisogna, oltre che fare goal, blindare la porta e mettere in campo tutta la propria forza per l’obiettivo prefissato: «Sicuramente gli ultimi tre anni che ho fatto qua a Crotone mi hanno dato consapevolezza e sicurezza, e quello come sento in campo, sopratutto qua, quello che sento dentro, posso riportare in campo. Non sono ancora in ottime condizioni, però col lavoro cercherò di arrivare prima possibile al top, dare una mano alla squadra e raggiungere i nostri obiettivi», ha concluso.

Guarda il video di Fc Tv:

 

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 25/05/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN Le interviste