Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Qui Sassuolo | Neroverdi a caccia di punti, al “Mapei Stadium” arriva il Crotone

Foto: SassuoloCalcio.It
Michele Affidato- Banner News

In occasione di Sassuolo-Crotone, la formazione neroverde si presenterà al Mapei Stadium in un’ottima forma fisica, nonché con il morale altissimo per il 4-1 rifilato allo Spezia. I componenti del trio d’attacco, ovvero Caputo, Berardi e Defrel sono tutti già andati a segno. Per questo motivo, anche se Boga è ancora fuori per via della sua positività al Covid-19, la sua mancanza non si è finora fatta sentire.

Rispetto a quella che si è vista lo scorso anno, la formazione neroverde è praticamente la stessa. L’unico nuovo innesto degno di nota è Ayhan, centrale di difesa turco al quale De Zerbi ha già concesso due presenze da subentrato, mentre sul fronte partenze tutto sembra essersi fermato.

Si tratta quindi di un gruppo compatto che si conosce a memoria, una squadra che si basa su giocatori dalle altissime capacità tecniche come Berardi e Locatelli, nonché su portatori d’acqua di ottimo livello come i terzini Toljan, Muldur, Kyriakopoulos e Rogerio (attualmente fuori per un risentimento al polpaccio).

Anche la difesa, che nella scorsa stagione è stata il vero e proprio punto debole della squadra, in queste prime due giornate sembra aver dimostrato una discreta stabilità. De Zerbi si è finora affidato al duo Chiriches-Ferrari, ma l’innesto di un calciatore d’esperienza come Peluso o del già citato Ayhan fanno stare tranquillo il tecnico neroverde.

A centrocampo manca soltanto il capitano, Francesco Magnanelli, ma la regia di Locatelli – affiancato da uomini come Obiang e Bourabia – riesce a far fare all’intero collettivo un salto di qualità. Fulcro del gioco di De Zerbi, l’ex Milan è uno di quegli uomini capaci di fare davvero la differenza in campo. Un altro giocatoreda tenere d’occhio è Filip Djuricic. Tra i migliori in campo contro lo Spezia, il serbo rappresenta l’essenza stessa del gioco del Sassuolo: poco appariscente, ma in grado di far davvero male agli avversari.

Completa il quadro la grande capacità realizzativa di Ciccio Caputo, un vero e proprio rapace d’area. Domenica scorsa a Cesena nel match contro lo Spezia, è riuscito a bucare ben 4 volte la porta di Zoet e, anche se alla fine tre reti gli sono state annullate per fuorigioco, non è certo un cliente facile per difensori e portieri avversari. I suoi numeri parlano da soli e se, come ha lasciato presagire, anche quest’anno dovesse confermarsi sui livelli della scorsa stagione, ci troveremmo di fronte ad un giocatore capace di ambire alla testa della classifica marcatori.

Il Sassuolo di quest’anno, non è un caso, ha delle ambizioni europee. Vuole quanto meno confermare l’ottavo posto della scorsa stagione, per festeggiare il centenario della sua fondazione nella miglior maniera possibile. Il campionato è soltanto alle prime giornate e solo il tempo e i risultati potranno dirci se De Zerbi e i suoi ragazzi saranno in grado di tener fede alle premesse.

Giuseppe Guarino

Vice Direttore CanaleSassuolo.It

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 09/10/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS