Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

CAMPIONATO

Qui Crotone | Passa dall’Ezio Scida il treno per la Serie A

Una gara che può rappresentare tanto, forse tutta una stagione. In casa Crotone il match dell’Ezio Scida contro la Salernitana viagga sulle ali dell’entusiasmo generato dalla classifica, dai risultati e dalla passione manifestata dai tifosi. Un match che potrebbe regalare tre punti per certi versi “decisivi” a tre gare dal termine della stagione. La gara di questo turno arriva dopo dieci risultati utili consecutivi, nello specifico sei vittorie e tre pareggi che hanno regalato alla squadra ventuno dei trenta punti messi a disposizione.

Il tecnico rossoblu Giovanni Stroppa, anche potendo contare su una rosa ampia ha deciso nelle ultime giornate di effettuare pochi cambi, dando spazio quasi sempre all’undici che ha ben giocato le sfide fondamentali contro Benevento e Cittadella anche contro il Pordenone. Al netto di infortuni e stanchezza fisiologica nella gara contro la Salernitana si registrerà il rientro al centro della difesa dell’insosituibile Luca Marrone, mentre non sarà del match lo squalificato Giuseppe Cuomo che, diffidato e ammonito nell’ultimo match, dovrà scontare un turno di stop. A centrocampo poco potrebbe cambiare con la possibilità di vedere last-minute Crociata in campo.

Tutto però sembra fare propendere per una riconferma di blocco della squadra. I rossoblu nell’ultimo turno hanno sfatato un tabù che li vedeva mai vittoriosi e spesso sconfitti nei match nei quali la difesa ha dovuto fare a meno per un motivo o per un altro del difensore ex Juventus. Spazio dunque al Marcos Curado insieme a Luca Marrone e Vladimir Golemic. A centrocampo sarà presente dal primo minuto il moto perpetuo rappresentato da Salvatore Molina, con le conferme di Ahmad Benali, Andrea Barberis e Niccolò Zanellato – che come detto potrebbe fare una staffetta con Giovanni Crociata -, mentre sull’out opposto ad agire dovrebbe essere Alberto Gerbo, uno dei fedelissimi del tecnico ex Foggia. In attacco la coppia formata da Junior Messias e Nwankwo Simy sembra intoccabile. I due calciatori hanno regalato alla squadra, secondo una statistica, ben trenta punti dei sessantuno conquistati in questa stagione. Ci sarà da annotare anche il ritorno di Mattia Mustacchio, anche lui assente nell’ultima gara causa squalifica.

Con il campionato che terminerà in avvio di agosto e ancora quattro gare da giocare il Crotone è chiamato alla vittoria per stroncare sul nascere ogni genere di velleità da parte delle formazioni avversarie. Nel match del girone d’andata all’Arechi, la Salernitana riuscì ad avere la meglio di un Crotone comunque ben messo in campo e capace di acciuffare il pareggio nonostante l’inferiorità numerica. Proprio da quel match i rossoblu uscirono sconfitti sul campo ma non moralmente tanto da dare vita alla cavalcata verso il secondo posto.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

SFOGLIA ILROSSOBLU

Trony – Laterale – 06/09/2020
Mc Donald’s- Laterale

Bar moka – Laterale
Mercatino dell’usato

SONDAGGIO

This poll is no longer accepting votes

#LivornoCrotone 1-5 | Vota il migliore in campo
VOTA
Blobb Gelateria 300×270
Poerio – Officina
Tim Paparo
Catrol
Michele Affidato nuovo

ALTRO IN CAMPIONATO