Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

NOTIZIE DAL CAMPIONATO

Qui Crotone | I rossoblu preparano la sfida contro il Venezia

Simet News – Scad. 13/07/2019

Ci siamo! Cinque giornate al termine di questo campionato di Serie B, quattro partite per il Crotone che lunedì effettuerà il suo turno di riposo. Al termine di questi 30 giorni le sentenze di una competizione, la cui regolarità è stata messa in dubbio fin dal giorno della presentazione del calendario a 19 squadre.

Il lunedì di Pasquetta sarà una giornata particolare per i rossoblu che passeranno la serata, si gioca alle 21;00, davanti al televisore per seguire le dirette concorrenti. Occhi puntati soprattutto sul Del Duca, dove l’Ascoli affronta il Venezia (i lagunari sono ad un solo punto di distanza dal Crotone e vincendo potrebbero effettuare il sorpasso, nell’attesa dello scontro diretto di sabato prossimo), e sullo Zaccheria, dove Foggia e Livorno (entrambi a 30 punti) si affrontano nel classico scontro salvezza.

Lunedì sera, quindi, il Crotone saprà se è ancora in zona salvezza o è rientrato nell’area playout. Notizia fondamentale proprio in previsione della partita di sabato 22 a Venezia.

I rossoblu nelle prossime quattro partite hanno la possibilità di portare a casa almeno 6 punti per raggiungere quota 40, da tutti, ancora, individuata come quota salvezza. Ma per raggiungere questo obiettivo bisogna cambiare qualcosa rispetto alle ultime due uscite (Cosenza e Cremonese) in cui la squadra di Stroppa ha dato segni di stanchezza e poca brillantezza soprattutto negli ultimi trenta metri.

Il Crotone va in difficoltà quando trova avversari che si chiudono e ripartono in contropiede e proprio nelle ultime due gare queste problematiche sono risultate evidenti. A difesa schierata il Crotone non ha messo in campo quella qualità necessaria per creare occasioni da gol, rischiando di penalizzare la buona vena realizzativa e lo stato di grazia di Simy (andato a segno anche nelle ultime due partite, anche se entrambi i gol sono stati annullati).

Manca l’uomo dell’ultimo passaggio, la manovra è lenta e sulle fasce sia Firenze, che ne avrebbe le capacità e qualità, sia Sampirisi non riescono quasi mai a creare pericolo. Negli ultimi 180 minuti abbiamo visto una buona capacità di gestire palla da parte del Crotone, ma una totale incapacità di perforare i muri difensivi costruiti da Cosenza e Cremonese, che si sono sempre difese con undici uomini, con ordine e senza mai correre più rischi del dovuto.

Le fasce, in realtà, sono state per tutta la stagione il tallone d’Achille di questo Crotone e ancora oggi, mister Stroppa non è riuscito a trovare quella qualità e quella incisività che, da anni, ha caratterizzato il gioco della squadra rossoblu, forse anche per gli uomini a disposizione che non riescono ad interpretare al massimo quel ruolo.

I problemi, quindi, sono tutti lì davanti. Pettinari, dopo l’infortunio, sembra aver perso brillantezza, Machach, suo naturale sostituto, appare spesso troppo evanescente, anche perché le qualità del francesino avrebbero bisogno di spazi più ampi per esprimersi al meglio.

Rohden, anch’esso rientrato da un infortunio, non è ancora al massimo e si vede. Le sue accelerazioni, molto spesso dirompenti per le difese avversarie, sono troppo preziose per il Crotone.

Benali è l’unico che continua a dare qualità alla squadra, ma spesso sembra predicare nel deserto.

Mister Stroppa ha quindi la necessità di lavorare ancora sugli schemi della squadra apparsa troppo prevedibile nelle ultime uscite. Si dovrà lavorare soprattutto su come entrare nelle aree avversarie, sapendo che il Venezia, prossimo avversario dei rossoblu, ha imparato a chiudersi e a difendere il punticino o il gol di vantaggio come poche squadre nella cadetteria.

L’allenatore rossoblu sa di avere anche gli uomini contati, visto la squalifica di Golemic e l’operazione al ginocchio di Nalini. Per entrambi campionato terminato. Si sta lavorando al rientro di Tripaledelli e di Kargbo. Soprattutto il giovane attaccante della Sierra Leone potrebbe essere quell’elemento di vivacità da schierare a partita in corso per cercare di scardinare le difese avversarie.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Simet Laterale – Scad. 13/07/2019

Bar moka – Laterale
Mercatino dell’usato

SONDAGGIO

Crotone - Ascoli 3-0 | Vota il migliore in campo
VOTA
Blobb Gelateria 300×270
Astorino Pasta – Laterale
Iprogec – IAP – Laterale
Poerio – Officina
Mc Donald’s – Laterale
Tim Paparo
Io Bimbo – Scad. 28/08/2019
Michele Affidato nuovo
Catrol

ALTRO IN NOTIZIE DAL CAMPIONATO