Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

Qui Crotone | Gli “squali” pronti all’ultima battaglia

Michele Affidato- Banner News

Sei punti nelle ultime due giornate, un bottino utile a risalire in classifica fino al quarto posto. Il Crotone, anche se con qualche difficoltà, è riuscito a rimettersi all’inseguimento del Pordenone, attuale seconda forza del torneo cadetto. La gara di Frosinone ha finalmente fatto gioire la squadra a pochi secondi dal termine, un risultato che ha concesso nuova fiducia all’ambiente dopo due mesi di grande gioco ma di pochi risultati.

Tra le note negative che sono emerse dalla gara di Frosinone c’è senza dubbio l’ennesima rete subita, con una porta che non rimane inviolata da ormai dodici giornate. Il dato positivo è però dettato dal reparto offensivo che, se è vero che non vede andare a segno gli attaccanti – l’unico a vedere la via del gol in attacco è stato Simy-, ha permesso di registrare in diciotto gare nove marcatori differenti.

L’ultima gara stagionale vedrà il Crotone impegnato all’Ezio Scida contro il Trapani, uno scontro testa-coda visto che i rossoblu viaggiano verso le zone alte della classifica mentre i siciliani arrancano in penultima posizione.

Al netto di eventuali nuovi infortuni, che sembrano caratterizzare questo girone di andata dei rossoblu, la formazione che affronterà il Trapani manterrà intatto il modulo, il 3-5-2 tanto caro al ternico Giovanni Stroppa. In porta confermato dunque il capitano Cordaz, davanti al terzetto difensivo che potrebbe vedere il ritorno in campo dal primo minuto di Gigliotti al posto del giovane Cuomo con Marrone confermatissimo al centro della difesa e Golemic a chiudere il reparto sulla corsia opposta. A centrocampo la mancanza di alternative potrebbe spingere il tecnico a riproporre Mazzotta e Mustacchio sulle corsie esterne con Rutten che gradualmente sembra avvicinarsi ad una maglia da titolare. Nella zona centrale Barberis rimane intoccabile insieme Crociata rientrato dalla squalifica.

L’ultimo posto disponibile potrebbe essere concesso nuovamente a Molina. In attacco nonostante la prova brillante di Vido in quel di Frosinone dovrebbe riproporsi il tandem formato da Messias e Simy. Nell’ultima gara è stato registrato nell’elenco dei convocati anche il ritorno di Zak Ruggiero, calciatore sul quale la società e il tecnico puntano particolarmente. L’ultima gara della stagione permetterà anche di chiudere una fase difficile sotto l’aspetto dell’infermeria, con un ritorno in campo fissato per il 20 gennaio 2020, quando gli “squali” saranno impegnati nella trasferta di Cosenza.

L’augurio del tecnico e della società è quello di potere ricominciare nel nuovo anno con la rosa al gran completo e con qualche calciatore che potrà arrivare e dare un contributo determinante nel girone di ritorno. Prima la sfida contro il Trapani, poi la pausa invernale. Il Crotone c’è, con forza e perseveranza per cercare la terza vittoria consecutiva.

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 09/10/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO