Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

NOTIZIE DAL CAMPIONATO

Qui Cremonese | I grigiorossi cercano continuità di risultato contro il Crotone

Lievito Madre – Banner News
Affidato – Banner News

Ripartire dal primo tempo di Lecce dando continuità alla rivoluzione silenziosa che Massimo Rastelli sta conducendo da quando, lo scorso 5 novembre, è stato annunciato come nuovo allenatore grigiorosso al posto di Andrea Mandorlini. Rastelli, infatti, se all’apparenza non ha cambiato molto, affidandosi sostanzialmente agli stessi interpreti del predecessore, sta provando a modificare in profondità la Cremonese.

La parola d’ordine è possesso palla: migliore, più efficace e soprattutto in grado di fornire un atteggiamento più propositivo e di gestire con maggiore attenzione i vari momenti della partita. E proprio questo salto di prospettiva ha causato qualche difficoltà nelle prime due uscite (vittoria casalinga 1-0 col Livorno e ko 2-0 a Lecce) con Rastelli al timone. La Cremonese, infatti, è calata in entrambi i casi nella ripresa, in parte per un discorso prettamente atletico, in virtù di un atteggiamento tattico più dispendioso, in parte mentale, come ha ammesso lo stesso tecnico di Torre del Greco dopo Lecce. In settimana sono rientrati in gruppo sia Adriano Montalto che Paulinho dopo il lungo stop, ma difficilmente saranno della partita. Una flebile speranza c’è per il brasiliano, ma eventualmente solo a partita in corso.

Anche Giampietro Perrulli, assente per la trasferta pugliese per un affaticamento, è tornato ad allenarsi regolarmente, mentre Gaetano Castrovilli ha svolto in questi giorni un lavoro differenziato (affaticamento anche per lui, sofferto nell’ultimo match), ma c’è ottimismo circa il suo impiego contro i calabresi.

La Cremonese che sfiderà il Crotone, dunque, dovrebbe ripartire dal 4-3-2-1 fluido (con i tre davanti liberi di svariare) visto sin qui col nuovo allenatore, proprio per occupare al meglio la zona centrale del campo. Tra i pali, nonostante l’arrivo di Michael Agazzi, spazio ancora a Nicola Ravaglia che in questo momento, dopo l’infortunio occorso a Boris Radunovic (operato per la ricostruzione del legamento crociato del ginocchio destro), è stato promosso titolare. Nessuna novità in difesa dove dovrebbero agire Emanuele Terranova e Claiton al centro, con Vasile Mogos a destra e Francesco Migliore (insidiato da Francesco Renzetti) a sinistra.

A centrocampo il nodo principale riguarda il regista: sinora Rastelli ha sempre scelto Leandro Greco, ma Michele Castagnetti offre, sulla carta, maggiori garanzie e qualità nella gestione della sfera. Le mezzali, in ogni caso, dovrebbero essere Mariano Arini e Daniele Croce, ma Xian Emmers scalpita per prendersi una maglia da titolare ai danni di quest’ultimo. In avanti, il capitano Andrea Brighenti sarà supportato da una coppia di trequartisti che nelle intenzioni di Rastelli dovrebbero essere Perrulli e Castrovilli, ma su entrambi pende l’incognita delle condizioni fisiche. In alternativa, Antonio Piccolo sembra in vantaggio su Mirko Carretta e Gabriel Strefezza.

Mauro Taino – CremonaOggi.It

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

Mc Donald’s – Laterale
Iprogec – IAP – Laterale
Astorino Pasta – Laterale

Mercatino dell’usato
Simet News – Scad. 13/07/2019
Bar moka – Laterale

SONDAGGIO

Crotone - Ascoli 3-0 | Vota il migliore in campo
VOTA
Io Bimbo
Blobb Gelateria 300×270
Tim Paparo
Poerio – Officina
Michele Affidato nuovo
Catrol

ALTRO IN NOTIZIE DAL CAMPIONATO

ilrossoblu.it

GRATIS
VIEW