Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#PotenzaCrotone 1-1 | Un Crotone sciupone quanto sfortunato rallenta a Potenza

Michele Affidato- Banner News

Una buona occasione persa dal Crotone che va in vantaggio con Gomez (primo gol in campionato) e poi sciupa tre palle gol, con lo stesso Gomez, Vitale (palo) e Chiricò, ma poi si fa raggiungere dal Potenza nel finale di partita. Un vero peccato, visto che il Catanzaro, vincendo in casa contro il Messina, riacchiappa i rossoblù in vetta.

Non è stato un grande Crotone che nel secondo tempo, dopo le occasioni mancate, ha lasciato troppo e troppo presto l’iniziativa al Potenza, ma prendendo gol proprio nel momento in cui i rossoblù avevano ripreso le redini del gioco.

Branduani dopo tre partite perde l’imbattibilità ed il Crotone rallenta la sua corsa.

Ecco la cronaca.

Primo minuto e primo cartellino giallo. Il signor Fiero di Pistoia punisce una trattenuta di Giron con l’ammonizione dopo 46 secondi. La partita è equilibrata, anche se è il Crotone a fare gioco.

Al 16esimo secondo cartellino giallo per gli squali con Fiero che vede un gomito troppo alto di Gomez.

Il Potenza prova un paio di ripartenze ma il Crotone è bravo a tornare e a chiudere gli spazi per i lucani.

Al 30esimo i pitagorici passano in vantaggio. Bella azione del Crotone che dialoga fino alla trequarti dove Chiricò inventa per Vitale che di petto piazza la palla sui piedi di Gomez che dal limite trafigge Gasparini con un tiro preciso all’angoletto.

Il Potenza prova a reagire ma il Crotone si chiude bene e controlla senza difficoltà. Al 37esimo primo tiro in porta del Potenza con Talia ma Branduani blocca a terra senza problemi.

Al 45esimo grande occasione per il raddoppio del Crotone. Petriccione dalla trequarti pennella per Gomez che controlla bene e si presenta solo davanti a Gasparini ma il tiro finisce alto sopra la traversa.

Dopo un minuto di recupero Fiero manda le squadre negli spogliatoi.

Al 48esimo il Crotone ha un’altra palla buona per il raddoppio. Awua ruba palla a centrocampo e arriva alo limite dell’aria lucana appoggiando per Vitale che d’esterno centra il palo, sulla ribattuta palla a Tribuzzi che spara alto sulla traversa.

Al 65esimo Matino ci prova dalla distanza e Branduani è chiamato al grande intervento deviando in angolo, sul corner successivo ci prova Del Pinto di testa e la palla si perde di pochissimo a lato. Cambio di fronte e Chiricò si presenta solo davanti a Gasparini ma il portiere lucano respinge il tiro a giro del fantasista pitagorico.

Lo spavento risveglia il Crotone che alza il baricentro tenendo i lucani lontani dalla porta di Branduani.

All’84esimo mister Siviglia prova la carta Belloni: Potenza a trazione anteriore con quattro attaccanti.

All’87esimo il Potenza pareggia con Emmausso che di testa, lasciato colpevolmente solo, batte Branduani.

Il signor Fiero assegna quattro minuti di recupero. Al 91esimo Panico interviene in scivolata su Schimmenti e l’arbitro espelle l’attaccante crotonese.

Al 95esimo Chiricò ci prova su punizione, ma la palla è di un pelino troppo alta.

La partita termina così.

Giatur

 

Tabellino:

POTENZA 4-3-3

Gasparini, Gyamfi, Matino, Girasole, Rillo; Del Pinto, Steffè (Laaribi 59′), Talia (Belloni 84′), Del Sole (Schimmenti 59′), Caturano, Di Grazia (Emmausso 64′).

A disp.: Alastra (GK), Emmausso, Sandri, Armini, Riccardi, Polito, Legittimo, Belloni, Laaribi, Logoluso, Verrengia, Masella, Schimmenti, Volpe.

All. Siviglia

 

CROTONE 4-3-3:

Branduani, Calapai, Cuomo, Bove (Papini 67′), Giron, Awua (Crialese 79′), Petriccione, Vitale (Giannotti 56′), Chiricò, Gomez (Tumminello 79′), Tribuzzi (Panico 67′).

A disp.: Dini (GK), Gattuso (GK), Giannotti, Bernardotto, Mogos, Papini, Rojas, Crialese, Panico, Pannitteri, Tumminello.

All. Nardecchia

 

Ammoniti: Giron (C) 1′; Gomez (C) 16′; Schimmenti  (P) 77′; Del Pinto (P) 90′; Laaribi (P) 93′;

Espulsi: Panico (C) 91′;

Marcatori: Gomez (C) 30′; Emmausso (P) 87′;


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO