Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

EDITORIALE

#PordenoneCrotone | Editoriale: ritorno al passato, insieme ripartiremo

Michele Affidato- Banner News

#PordenoneCrotone | Alla fine il verdetto è arrivato, la matematica retrocessione del nostro amato Crotone. Ci avevamo sperato, forse non tutti è vero, ma abbiamo atteso fino all’ultimo perchè in fondo noi crotonesi siamo così, siamo “cape toste”, e continueremo ad esserlo anche in Serie C.

Dopo due retrocessioni consecutive è il momento di tirare le somme, di pensare a quello che magari poteva essere evitato, a quello che si poteva fare per rimediare a un avvio di stagione che era, in fondo, un campanello d’allarme, se non altro per gli obiettivi di inizio stagione.

E’ stato un anno complicato ma di certo non è finita, e non finisce qui, la storia del Crotone Calcio che sicuramente saprà riprendersi da questa annata cosi poco fortunata.

Questa volta l’impresa non è riuscita ma non può essere una caduta a pregiudicare il virtuoso percorso dei rossoblù in questi ultimi anni, lo hanno anche detto le “vecchie glorie” del Crotone, da Calil a Messias. Non c’è scritta la parola fine, piuttosto dire un to be continued… E spero che dopo quei puntini sospensivi inizi davvero un nuovo capitolo e intanto continuiamo a giocare. L’impegno di domani sarà lo sconto contro il Pordenone, retrocesso prima di noi. Quella dello Stadio “Teghil” sarà la prima volta per il Crotone in quel di Lignano Sabbiadoro, impianto di gioco che non ha mai visto impegnato prima d’ora gli squali in gare ufficiali. Il match tra Pordenone e il nostro amato Crotone rappresenterà una gara da disputare esclusivamente per gli annali e per l’orgoglio personale. Per i rossoblù l’ultima chance per ottenere la prima vittoria esterna della stagione che, se dovesse arrivare, sarà sulla linea del traguardo finale nell’ultima match esterno proposto dal calendario.

La gara ci permetterà di salutare due ex rossoblù in rosa con i neroverdi, il centrocampista Alessio Sabbione e il portiere Giacomo Bindi, con quest’ultimo che nei giorni scorsi ha annunciato il suo addio al mondo del calcio giocato e si concederà davanti ai suoi tifosi proprio contro il Crotone. La squadra deve dunque onorare il torneo fino alla fine, e speriamo lo faccia nel migliore dei modi. Dal canto suo la società deve già iniziare da oggi a lavorare per ricominciare, per fissare nuovi e importanti obiettivi. Per noi la nuova stagione è già iniziata, la città vuole ritornare in serie B, merita la cadetteria ma è necessario continuare a tifare i nostri colori e ricaricarsi in vista del prossimo campionato. E allora cari amici e tifosi non mi resta che augurarvi un buon weekend e ricordate: noi siamo sempre il Crotone, i rossoblu, i tifosi della squadra che ha raggiunto obiettivi impensabili. Avanti squalo!

Antonio Gaetano

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Trony Laterale – Scad. 25/05/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN EDITORIALE