Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#PerugiaCrotone | Zanellato: «Felice per il ritorno in campo, ci attendono nove finali»

Il centrocampista torna a parlare dopo l’infortunio che lo ha tenuto a lungo lontano dal campo
Michele Affidato- Banner News

Archiviato il pareggio giunto nel finale di gara nel turno della ventinovesima giornata di Serie B 2019-2020, il Crotone è tornato a lavorare in vista del match contro il Perugia. A prendere la parola è stato questa volta il giovane centrocampista Niccolò Zanellato, rientrato in squadra dopo il brutto infortunio che lo ha tenuto a lungo lontano dal terreno di gioco.

«Ritornare a giocare dopo tanto tempo è stata sicuramente una belle emozione, mi mancava molto il campo sopratutto il nostro terreno di gioco. Non avere la presenza dei tifosi sugli spalti sicuramente ha concesso sensazioni differenti ma sono molto contento di essere tornato a giocare».

Un ritorno all’attività agonistica senza la presenza del pubblico e con il caldo di queste giornate.

«Nell’ultima gara ha fatto molto caldo e questo è stato sicuramente penalizzante ma come lo è stato per noi lo è stato anche per gli avversari. Sarà sempre così, lo sappiamo e dovremo conviverci da qui fino al termine. L’assenza del pubblico concede sensazioni differenti perchè i tifosi sugli spalti ti danno sempre una spinta in più. Sappiamo la situazione che si sta vivendo e dovremo adattarci anche a questo genere di situazione».

Il centrocampista si sofferma sul suo stato di salute e sulla prestazione offerta nel match contro il ChievoVerona.

«Fisicamente sto bene, mi sono preparato bene per questa ripresa di campionato con il preparatore atletico. La condizione era la cosa che mi preoccupava ma non sento nessun tipo di dolore e riesco a tenere la prestazione sul campo».

Nell’ultimo match il calciatore si è ritagliato uno spazio da attaccante aggiunto sfiorando per ben due volte la rete.

«Questa è una cosa importante, un centrocampista “moderno” deve anche saper essere pericoloso in zona offensiva. Dopo sette mesi di assenza non è facile farsi trovare pronti però sono convinto che con il tempo riuscirò a migliorarmi».

Sul cammino del Crotone ci sarà il Perugia allo stadio “Renato Curi”, squadra reduce tra l’altro da una vittoria esterna nell’ultima giornata.

«Mi aspetto una gara combattuta come del resto lo sono tutte in questo campionato, prepariamo le partite in modo differente ma sempre con lo stesso spirito battagliero. Ci attendono nove finali e una partita vale quanto quella successiva, ci impegneremo per questo come se fosse l’ultima gara di campionato».

L.V.


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO