Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#PerugiaCrotone | Stroppa: «La condizione migliorerà, siamo pronti a dare battaglia»

Il tecnico rossoblu presenta la gara contro il Perugia, match insidioso ma da capitalizzare al massimo
Stroppa Giovanni
Foto: FcCrotone.It
Michele Affidato- Banner News

Due punti persi nel finale di gara contro il ChievoVerona ma seconda posizione conservata così come il margine in classifica nei confronti del Frosinone. Il Crotone torna in campo in casa del Perugia e ad analizzare la gara è il tecnico rossoblu Giovanni Stroppa.

«A livello di numeri è difficile sbilanciarsi, di sicuro abbiamo messo nelle gambe una partita vera e questo può servirci come allenamento per migliorare la condizione fisica. Mi preme riuscire ad avere un palleggio migliore in modo da spendere meno energie durante la gara. Assenze? Recupera Zak, vediamo se riusciremo a portare ad Ascoli Mazzotta e Spolli, si allenano tutti ma bisogna andare cauti».

Il tecnico rossoblu dovrà sopperire all’assenza di Barberis squalificato e valuta diverse possibilità di gioco.

«Gomelt? Vedremo, c’è Crociata che sta bene fisicamente. Di sicuro o Benali o Gomelt sono le alternative più attuabili come “play”».

Il tecnico non vuole soffermarsi più di tanto sul pareggio contro il ChievoVerona ma prova a guardare avanti sulla sua strada.

«Per quello che riguarda chi ci sta vicino non ha cambiato molto, abbiamo mantenuto la stessa distanza ma mancano ancora tante partite. Mi dispiace avere perso così la vittoria, la gara era nelle nostre mani e aver regalato per una banalità la partita è dispiaciuto. Avere quattro punti di vantaggio avrebbe creato una situazione diversa».

Giovanni Stroppa potrà contare sul rientro dopo la squalifica di Messias.

«Messias è sicuramente una nota positiva al di la delle sue caratteristiche mettiamo in squadra un calciatore importante sia ad inizio gara che durante i cambi. Più giocatori bravi ci sono è meglio è per me. Vedremo che valutazioni effettuare».

Il Perugia arriva da un successo esterno ad Ascoli mentre il Crotone cerca il bottino pieno per consolidare il secondo posto.

«Il Crotone vuole vincere con tutti e ovunque con massimo rispetto compreso il Perugia che ha consolidato un’ottima idea di gioco riuscirendo a migliorare tanto. Hanno tantissime individualità e nei duelli individuali questo può fare la differenza. Giocando con modalità speculari gli scontri dei singoli potrebbero fare la differenza. Sono una squadra che è costruita benissimo e vedendola nelle ultime gare giocate posso dire che mi piace l’identità data alla squadra da Cosmi. Diventa una partita difficile da affrontare ma al di la delle qualità del Perugia vorrei che si alzasse l’asticella del nostro gioco, dobbiamo avere la volontà di imporci ovunque».

L.V.


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO