Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

NEWS

Partenopei a caccia del record di punti: ultima sfida al “San Paolo”

Michele Affidato- Banner News

Tante certezze e pochi dubbi nel Napoli che si appresta ad affrontare il Crotone all’Ezio Scida nella 19a giornata di Campionato di Serie A 2017/18, ultima del girone di andata.

Il Napoli arriva alla partita dopo due vittorie consecutive, contro Torino e Sampdoria, e in un momento in cui sembra aver ritrovato la brillantezza perduta circa un mese fa, alla vigilia della sconfitta interna contro la Juventus. Privo di Milik e Ghoulam, entrambi operati al legamento crociato del ginocchio nel corso della stagione, Sarri dovrà anche fare a meno di Mario Rui: il terzino portoghese è stato espulso contro la Samp ed è squalificato. Al suo posto giocherà Christian Maggio: il trentaseienne terzino destr19 ha dimostrato di poter garantire un rendimento adeguato alla prima della classe. Al suo inserimento seguirà lo spostamento a sinistra di Hysaj. Probabile una nuova convocazione del giovane Scarf dalla Primavera per coprire il ruolo in panchina. In attacco ci sarà il tridente titolare formato da Callejon, Mertens e Insigne.

Un solo dubbio a centrocampo, dove Jorginho è sembrato affaticato e potrebbe lasciare il posto a Diawara. Difficile invece che Sarri si privi di uno dei due centrali di difesa titolari con gli esterni in situazione d’emergenza, nonostante l’impegno di martedì prossimo in Coppa Italia contro l’Atalanta al San Paolo. La settimana di allenamenti ha visto il gruppo impegnato alla vigilia di Natale in una sessione di analisi video e lavoro in campo su circuiti di forza.

La doppia seduta del mercoledì ha visto scendere in campo solo i difensori al mattino, mentre al pomeriggio il gruppo al completo per la seduta tecnico-tattica più complessa con partitina. Particolari da non sottovalutare: raramente nel corso della stagione il Napoli ha a disposizione la settimana-tipo e Sarri ha dimostrato di preparare al meglio le sfide con qualche giorno in più a disposizione.

Il Napoli punta all’intera posta in palio per centrare il titolo di Campione d’Inverno: nella lotta in testa alla classifica contro la Juventus chiudere il girone di andata a 48 punti sarebbe record per gli azzurri e il miglior viatico per provare a centrare la vittoria del campionato. E non solo: gli uomini di Sarri sono imbattuti in trasferta nell’anno solare 2017 e hanno raccolto, negli ultimi 12 mesi, ben 96 punti. Una vittoria allo Scida servirebbe anche a rinvigorire questi record che hanno contribuito a costruire l’autostima e la sicurezza che il Napoli sta mostrando in campo in questa stagione.

Alberto Francesco Sanci – NapoliSoccer.Net

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 29/09/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN NEWS