Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#MonterosiCrotone | Qui Monterosi: Terzo esame contro il Crotone per i Tori della Tuscia

Michele Affidato- Banner News

#MonterosiCrotone | La gara che torna in questa stagione. Il Monterosi Tuscia sfida il Crotone nel terzo atto. Dopo la sconfitta dell’Ezio Scida (1-0) e il pareggio estivo in amichevole (1-1) la squadra del tecnico Leonardo Menichini scenderà in campo in casa (il terreno di gioco alternativo del “Rocchi”) dovendo cercare punti, possibilmente tre.

La bassa classifica e la risalita di squadre come il Messina non lasciano tranquilli. Dopo un avvio di grande carattere la squadra è incappata in alcune sconfitte, frutto anche dell’infortunio patito da bomber Costantino.

Il Monterosi Tuscia ha dovuto inoltre cambiare stadio a stagione in corso e questo, alla lunga, ha creato qualche disagio alla tifoseriea e alla squadra costretta a giocare sempre in trasferta. La gara contro il Crotone rappresenterà un terzo esame a tinte rossoblù. Questa volta la squadra laziale arriverà con il vento in poppa, essendo riuscita a vincere per 1-3 allo Stadio “Menti” di Castellammare di Stabia contro una delle formazioni migliori del campionato.

Proprio questa inizione di fiducia potrebbe consentire ai Tori della Tuscia di scendere in campo senza timore reverenziale contro gli squali, ma con la giusta attenzione ad un avversario, quello rossoblù, in serie positiva dalla gara persa contro il Catanzaro. Pochi accorgimenti, salvo infortuni dell’ultimo minuto, per il tecnico Leonardo Menichini – tra l’altro ex della gara -, con l’assenza di Piroli, causa squalifica e il ritorno dal turno di stop scontato contro la Juve Stabia proprio di Rocco Costantino.

Con un quasi equilibrio tra reti siglate e quelle sibite il Monterosi Tuscia potrebbe cercare di partire con qualche accorgimento alla fase di non possesso, limitando le ripartenze dei rossoblù. Il modulo attuato dall’ex secondo di Carletto Mazzone sarà il 3-5-2 che ha ben funzionato nell’ultimo periodo. In porta dovrebbe partire Forte. Nel terzetto al centro Borri con Mbende – migliore in campo del Monterosi Tuscia nella gara dell’Ezio Scida – e Tartaglia ai fianchi. A centrocampo spazio a Cancelleri e Verde ai lati, anche se qui potrebbe giungere qualche sorpresa.

Nel terzetto centrale Parlati, Gasperi e Lipani. In attacco Della Pietra potrebbe fare spazio a Costantino, con al fianco Carlini. Una squadra che dovrà fare dell’organizzazione e del contenimento difensivo la sua arma vincente. Così come negli altri due confronti c’è da aspettarsi un Monterosi Tuscia attendista, poco sbilanciato in avanti ma propenso a rubare palla e ripartire senza però lasciare le corsie esterne scoperte. Particolare attenzione potrebbe essere riservata a Cosimo Chiricò, attaccante del Crotone autore di due reti in altrettanti match disputati in questa prima parte di stagione contro i Tusci.

La settimana del Monterosi Tuscia è scivolata via tranquilla, al momento difficile conoscere eventuali infortunati in attesa della conferenza stampa del tecnico Leonardo Menichini. Proprio la sua esperienza, da buon conoscitore di calcio e del “suo” Crotone potrebbe creare qualche grattacapo alla squadra di Franco Lerda.


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN CAMPIONATO