Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

CAMPIONATO

#LazioCrotone 3-2 | Simy non basta: Caicedo regala la vittoria ai biancocelesti

Foto: FcCrotone.It
Michele Affidato- Banner News

#LazioCrotone 3-2 | Prima gara disputata di venerdì alle ore 15:00 del XXI secolo, allo Stadio “Olimpico” di Roma la Lazio di Simone Inzaghi ospita il Crotone di Serse Cosmi, squalificato per un turno dal Giudice Sportivo dopo il match interno contro il Torino. A sedere in panchina al suo posto è il vice Michele Tardioli. Biancocelesti in campo con il 3-5-2, con Acerbi al centro della difesa e Immobile a guidare l’attacco. I rossoblù, scendono in campo con il 3-4-1-2, formazione similare a quella che nell’ultima giornata ha vinto l’ultima gara all’Ezio Scida. Crotone in maglia verde con richiami rosa, Lazio in tenuta biancoceleste.

Primi minuti di studio con la Lazio propensa ad effettuare giropalla. Al 4′ palla dalla difesa lanciata verso la porta della Lazio, ad intercettare la sfera è Ounas che viene fermato per fuorigioco. Al 6′ palla persa a centrocampo da Messias, ostruito, il Sigò Rapuano lascia correre, i padroni di casa ripartono in contropiede servendo Immobile che serve Correa ma l’azione sfuma. All’8′ da un rilancio della difesa laziale è Immobile a farsi trovare sul filo del fuorigioco, lanciato verso la porta si vede parare il tiro defilato da Cordaz con palla in calcio d’angolo che non viene sfruttato.

All’11 azione personale di Messias che servito a centrocampo avanza verso la porta della Lazio, si accentra e fa partire un tiro a giro che finisce di poco a lato dalla porta difesa da Reina.

Al 14′ la Lazio passa in vantaggio con Radu che serve dalla tre quarti Milinkovic-Savic, che si fa trovare smarcato e solo davanti alla porta di Cordaz con la difesa in ritardo, lo stesso calciatore mette al volo, agilmente, alle spalle di Cordaz firmando l’1-0.

La gara non vede particolari azioni, arrivando al 29′ quando dal nulla è Simy a mantenere botta ai contrasti della squadra biancoceleste. facendo partire un destro, quasi di punta, che si infila nei pressi del palo non lasciando scampo a Reina per l’1-1.

Diverse ripartenze nei minuti successivi senza però particolari azioni. Al 38′ la Lazio torna nuovamente in vantaggio, a beffare Cordaz è questa volta Luis Alberto, servito al limite dell’aria di rigore. Lo stesso calciatore, di destro, beffa Cordaz con un tiro a fil di palo per il 2-1.

Dopo alcuni minuti di gioco frammentato a prevalenza Lazio finisce la prima frazione di gioco.

La ripresa vede una novità tra le fila del Crotone: fuori Magallan, dentro Djidji.

Grande occasione per il Crotone subito in avvio: la Lazio perde palla, il Crotone riparte, serve Messias che viene steso in area. Per il Sig. Rapuano è rigore. Dal dischetto si presenta Simy che spiazza Reina portando la gara sul 2-2.

Al 52′ prima ammonizione della gara: Djidji entra in ritardo su Correa, fallo e giallo per il difensore.

Nuovi cambi al 70′ con Benali per Pereira e Rispoli per Reca. Nella Lazio Lulic per Fares ed Escalante per Lucas Leiva. La gara vive una fase di stallo con le due formazioni che provano a trovare spazi con difficoltà.

Al 75 fuori Immobile e Correa per Caicedo e Muriqi.

Al 77′ grande ripartenza del Crotone con Benali che serve Ounas, il francese serve l’accorrente Rispoli che a tu per tu calcia addosso a Reina sciupando una grande occasione.  Lo stesso Rispoli rimedia successivamente un cartellino giallo sugli sviluppi di una rimessa laterale ritardata. All82′ fallo di Petriccione per trattenuta e giallo anche per lui.

All’83’ fuori Radu e dentro Pereira. All’85’ arriva il 3-2 della Lazio: palla buttata in area con un tiro con poche velleità, la sfera arriva però tra i piedi di Caicedo che stoppa e calcia beffando Cordaz. All’87’ fuori Petriccione e dentro Di Carmine per il tutto per tutto. Gli ultimi minuti vedono la Lazio sfiorare la rete, con il Crotone che tiene testa ma non riesce a rendersi pericoloso.

Finisce 3-2 all’Olimpico, la Lazio ottiene tre punti importanti per la zone europee, il Crotone esce battuto ma a testa alta contro un grande avversario.

Tabellino Gara:

LAZIO: Reina; Patric, Acerbi, Radu (38’st A. Pereira ), Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva (25’st Escalante), Luis Alberto, Fares (25’st Lulic); Correa (31’st Muriqi), Immobile (31’st Caicedo). A disp: Strakosha (GK), Alia (GK), Hoedt, Musacchio, Cataldi, Parolo. All. S. Inzaghi

CROTONE: Cordaz; Magallan (1’st Djidji), Golemic, Luperto; Pedro Pereira (25’st Benali), Messias, Petriccione (43’st Di Carmine), Molina, Reca (20’st Rispoli); Ounas, Simy. A disp: Festa (GK), Crespi (GK), Cuomo, Zanellato, Rojas, Vulic, Eduardo, Riviere. All. Cosmi

ARBITRO: Rapuano di Rimini

MARCATORI: 14’pt Milinkovic-Savic (L), 29’pt e 5’st su rigore Simy (C), 39’pt Luis Alberto (L), 39’st Caicedo (L)

AMMONITI: Djidji (C), Petriccione (C)

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Anti incendio – Laterale

Trony Laterale – Scad. 24/08/2022

Io bimbo – Laterale/Smartphone
Michele Affidato – Banner laterale
Poerio Centro Revisioni – Laterale
Catrol

ALTRO IN CAMPIONATO