Seguici sui social
Crotoneok –  header skin

Atletica

L’a.s.d. Cirò Marina che Corre alla “Reggia Half Marathon” di Caserta

Michele Affidato- Banner News

Domenica scorsa, l’ASD Cirò Marina che Corre ha portato i colori della cittadina Ionica a Caserta, direttamente ai piedi del subappenino Campano. Gli atleti della società podistica “Cirotana”, diretta da Luigi Capitò, hanno partecipato a Caserta, la città di San Sebastiano, alla terza edizione della Reggia Half Marathon, una mezza maratona internazionale sulla distanza dei 21 km e 97 metri. Ritrovo e partenza degli atleti è avvenuto dal vialone esterno della spettacolare Reggia Reale del XVIII secolo, e poi via verso i sobborghi tipici del territorio circostante , dove i quasi 3000 runners presenti, hanno potuto godere dell’affascinate percorso e del calore dei suoi cittadini, che li hanno incitatati fino al traguardo. Il suggestivo circuito, ha regalato ai suoi partecipanti un emozione indescrivibile, quando intorno al 15esimo km, il corteo degli atleti si è snodato proprio all’interno della meravigliosa Reggia Reale, il corteo dei runners si è diretto verso l’uscita principale dove ha trovato ad accoglierli un caloroso bagno di folla di circa 5000 spettatori. Il team cirotano, che durante tutto il 2016 ha ottenuto svariate vittorie e ottimi piazzamenti, sia a livello regionale che nazionale, non si è certo fatto mancare l’occasione per mettersi in discussione. Infatti presenti ai nastri di partenza, in un tripudio di oltre 3000 atleti provenienti da tutta Italia, erano presenti le divise azzurre dell’ ASD Cirò Marina che Corre, con il presidente Luigi Capitò,  c’erano  Francesco Sprovieri, Sebastiano Messina, Daniele Elia di Petronà (CZ) e il giovane Giuseppe Mazzone, alla sua prima esperienza sulla distanza dei 21 km. Ad aggiudicarsi questa terza edizione della Reggia Reggia Half Marathon, un tripletta africana con il successo del keniano Joash Kipruto Koech che con il crono di 1h05’02” ha preceduto il connazionale Julius Kipngetich Rono (1h05’21”) ed il marocchino Abdelkebir Lamachi (1h07’52”). Giuseppe Soprano, quarto in 1h07’52”, è risultato essere il primo italiano. Tra le donne invece primeggia la marocchina Meryem Lamachi che ha tagliato per prima il traguardo con il tempo di 1h18’25”, più staccate Hanane Janat (1h23’52”) e Loredana Brusciano (1h25’03”). Per quanto riguarda gli azzurri cirotani: va subito detto della bellissima prestazione di Giuseppe Mazzone , che come anticipato, alla sua prima esperienza sulla distanza dei 21 km, è riuscito a concludere una gara decisamente impegnativa tagliando il traguardo con un tempo di tutto rispetto di 1:39, seguito di poco dal compagno di squadra Daniele Elia, piazzatosi in ottima posizione con il tempo di 1:40, brillanti le prestazioni di Messina, Sprovieri e Capito’. “Attorno al giovane Giuseppe Mazzone – afferma il presidente Capitò – c’è una squadra che cresce gara dopo gara”, sinonimo che il gruppo ha voglia di emergere, è compatto, fa pensare come in quasi quattro anni di presenza sul territorio, si sia riuscito a portare il numero di iscritti alla società a ben 38 atleti praticanti, e con l’impegno di ognuno di loro, i risultati non tarderanno ad arrivare.

www.ilrossoblu.it

CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

SFOGLIA ILROSSOBLU

Io bimbo – Laterale/Smartphone – Scad. 18 Agosto 2020
Mc Donald’s- Laterale

Mercatino dell’usato
Bar moka – Laterale

SONDAGGIO

#CrotoneMilan 0-2 | Vota il migliore in campo
VOTA
Blobb Gelateria 300×270
Tim Paparo
Poerio – Officina
Michele Affidato – Banner laterale
Catrol

ALTRO IN Atletica