Seguici sui social
Ciaocrotone –  header skin

EDITORIALE

La Nota | Un Crotone determinato in una sfida d’altri tempi

Michele Affidato- Banner News

Si accendono le luci sullo stadio “Ezio Scida” e non solo per le ultime vicende che interessano il nostro impianto sportivo perchè, per fortuna, domani sera il Crotone torna a giocare tra le mura amiche dove mi auguro potrà sentire il calore dei tifosi. Dagli spalti serva che arrivino tifo e passione e sopratutto determinazione. Insomma bisogna crederci nonostante la sconfitta a Castellammare di Stabia.

Come accade spesso nelle gare perse dai ragazzi di mister Stroppa quella che manca è davvero solo la conquista dei tre punti. è vero, di certo il Crotone non è brillante come quello di inizio stagione ma mette in campo sempre prestazioni convincenti e non possiamo dire che manchi il gol tant’è che vantiamo il secondo attacco più forte del campionato.

E se solo questo non bastasse a convincerci che possiamo mirare a qualcosa di più importante ci pensa anche la posizione in classifica: siamo infatti in piena zona Play-Off a tre punti dalla promozione diretta è vero dobbiamo fare i conti con delle concorrenti “in forma”, Spezia e Frosinone stanno infatti disputando fino a questo momento un buon campionato. Dobbiamo quindi mantenere alta la concentrazione, continuare a giocare con mente fredda e cuore caldo ma sopratutto dobbiamo sostenere questa squadra per raggiungere insieme l’obiettivo. La sfida contro il Pescara rappresenterà una “classica” per il Crotone.

Le due formazioni si sono affrontate in tutti i campionati professionistici. Pescara porta inoltre alla mente dolci ricordi per tutti noi tifosi rossoblu: dall’indimenticato “treno della salvezza”, passando per la vittoria entusiasmente del girone di ritorno, in piena lotta per la salvezza, nella prima stagione di Serie A. La squadra che verrà in Calabria vedrà la presenza di una guida tecnica a differente rispetto al match dell’andata, con Nicola Legrottaglie che non vorrà sfigurare contro i rossoblu. Proprio nella sfida della prima parte della stagione ad emergere è stato un Crotone formato promozione, una squadra che in quel contesto vinse agevolmente entusiasmando la tifoseria.

Sarà inoltre una sfida carica di ex di turno, tra i quali spicca anche il nostro mister Giovanni Stroppa che con gli abruzzesi conobbe la Serie A e con il quale tutti quanti noi speriamo di potere riabbracciare questa ambita categoria. Tutti uniti dunque verso il raggiungimento dell’obiettivo stagionale, con caparbietà e concentrazione. Non mi resta dunque amici ed amiche che augurarvi come sempre un buon weekend e come sempre Avanti squali!

Antonio Gaetano


[maxbutton id="2"]
CLICCA PER COMMENTARE

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un commento

CLASSIFICA SERIE C

SONDAGGIO

ALTRO IN EDITORIALE